Dato che la realtà sembra non darci tregua, Ford ha deciso di consolarci con quella virtuale. La Casa americana, infatti, a nemmeno un anno dal debutto ufficiale negli eSports darà la possibilità agli appassionati di entrare a far parte del TeamFordzillaP1.

Progettare una racing car

Insieme ai gamers che entreranno a far parte del progetto, il TeamFordzillaP1 sarà composto dai capitani delle cinque squadre Fordzilla europee di Italia, Francia, Germania, Spagna e Regno Unito. Lo scopo? Progettare la prima racing car virtuale Ford che non sarà ispirata a nessun modello esistente. “Immaginare e realizzare un’auto da corsa per il mondo virtuale, senza vincoli o schemi prestabiliti, è sicuramente la giusta occasione per il team di progettazione per far volare davvero la fantasia. E l’esperienza dei gamers è fondamentale per garantire che questa possa diventare l’auto più bella della nostra griglia di partenza”, ha affermato Amko Leenarts,Director Design, Ford of Europe.

La collaborazione

Alla base del progetto, specialmente nella sua fase di sviluppo, Ford ha pensato a una collaborazione piuttosto unica tra gli esperti della Casa americana e i gamers più validi. L’unione tra chi ha realmente pensato e poi realizzato auto di successo e chi affronta e batte ogni avversario virtuale potrebbe essere vincente. La progettazione parte questa settimana con sondaggi “decisionali” su Twitter pubblicati dall’account @TeamFordzilla. Al via con il design: i gamers potranno votare su caratteristiche e aspetti della nuova racing car e portare nel mondo virtuale l’auto dei loro sogni.