Coronavirus, Leasys offre 300 auto della flotta alla Croce Rossa

Coronavirus, Leasys offre 300 auto della flotta alla Croce Rossa

Il contributo dei volontari della CRI è fondamentale ed è stato potenziato per fronteggiare la necessità di assistenza. Potranno contare su 305 veicoli messi a disposizione da FCA Bank e Leasys 

di F.P.

20 marzo 2020

Un supporto in più a chi, sul campo, dà aiuto a malati, anziani e persone bisognose di assistenza. La Croce Rossa Italiana ha intensificato i servizi alla luce del diffondersi del coronavirus in Italia, un impegno ancora più forte, un "tempo della gentilezza": azioni che passano dalla distribuzione a domicilio di alimenti e medicinali alle fasce più deboli della popolazione, oltre al supporto offerto telefonicamente, richieste di assistenza possibile al numero verde 800 065 510.

Servizi che i volontari potranno intensificare grazie alla messa a disposizione, su tutto il territorio, di 300 auto Fiat e Jeep e 5 ambulanze su base Fiat Ducato, della flotta Leasys Mobility Store, in un’iniziativa di FCA Bank e della controllata Leasys.

Più mezzi maggior supporto

“Grazie alla generosa donazione da parte di FCA Bank e della sua controllata Leasys potremo potenziare i servizi ed essere ancora più vicini a tutte quelle persone che in questo momento hanno bisogno di maggiore sostegno. ?Alle persone anziane, immunodepresse e tutti coloro che non possono neanche uscire di casa per fare la spesa, serve che qualcuno possa muoversi per loro.

Per questo ci sono i volontari della Croce Rossa. Per questo c’è Un’Italia che Aiuta”, ha spiegato il Presidente della Croce Rossa Italiana Francesco Rocca.

Fiat, Luca Napolitano: "Forza e creatività, pronti a ricominciare"

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi