Come si sceglie una Lotus Evija? Al pari di qualsiasi supercar è il processo di personalizzazione che corre tra l’acquisto e la consegna a fare la differenza. La prima Lotus elettrica verrà prodotta da fine 2020 e l’intera quota di esemplari programmati per il primo anno è già stata assegnata.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Per accompagnare i clienti nel percorso che renderà unica ogni Evija, a Hethel hanno approntato un configuratore inedito. In punta di touchscreen non solo si potrà modificare qualsiasi elemento degli esterni o dell’abitacolo, per colori, rivestimenti, dettagli, ma avverrà con il supporto di strumenti di simulazione altamente realistici, alimentati dai motori grafici utilizzati nei videogames.

Evija immersa nel mondo reale con l'AR

Il livello di realismo sarà tale che permetterà l’ambientazione della propria Evija in qualsiasi ambiente del mondo reale, nel quale scoprire “come sta” la hypercar da 2.000 cavalli per 1.680 kg di peso su strada. Osservare le sfumature differenti al variare della luce ambientale, “muoversi” intorno all’auto per prospettive differenti.

Completata la fase della personalizzazione, al cliente verrà consegnato un vero e proprio film, in volo a 360 gradi sull’auto, aspettando la consegna fisica.

Un lasso di tempo che, già durante la specifica dei dettagli al configuratore, vedrà Lotus consegnare regali a tema e unici al cliente, fino al libro – rilegato a mano – che riprodurrà anche i passaggi produttivi del proprio esemplare.

Sfoglia il listino delle auto nuove: tutti i modelli sul mercato

Per quanti non avranno la fortuna di poter ritagliare la propria Lotus Evija nei panni dei clienti, a Hethel hanno diffuso una breve clip che rivela la hypercar in nuove colorazioni, oltre il grigio scelto per la presentazione nel 2019.