Sui social è apparsa “reclamando” una patente di nuova BMW Serie 2 Coupé, eppure, le prime immagini diffuse su Instagram e su Facebook, lasciano parecchi interrogativi. A partire dalla stessa possibilità che sia un modello reale, dove non un lavoro di elaborazione grafica sulla base di un altro muletto realmente fotografato.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Quel che sappiamo, al momento, in merito alla futura generazione di BMW Serie 2 Coupé è che manterrà un’architettura a motore anteriore e trazione posteriore, proseguendo nella differenziazione dai progetti Serie 1 e Serie 2 Gran Coupé su architettura FAAR a motore e trazione anteriore.

Secondo alcuni ben informati, poi, l’impronta stilistica del progetto avrà contenuti ripresi dalla 2002 Hommage Concept di alcuni anni fa.

Quei particolari "strani"

Il presunto modello diffuso sui social ha, invece, diversi dettagli quantomeno “insoliti” per BMW, a cominciare dal posizionamento della M – particolare che vorrebbe questa essere una versione ad alte prestazioni, quindi – sulla griglia inferiore del paraurti e non come consuetudine sulla calandra.

Quest’ultima presenta un doppio rene ma tra i due elementi non convincono prospettiva e profondità delle cornici ben marcate sui restanti contorni. Molti dubbi, poi, non può non dettarli la grafica dei fari anteriori, dove non v’è traccia dell’iconico, ormai, “semi-esagono” firma dei fari full led dell’intera gamma BMW.

Tanti elementi che non tornano e si potrebbe proseguire con le proporzioni del tre quarti anteriore, fino ai fari posteriori. Vale dire, anche, come al momento non siano stati avvistati muletti di sviluppo della futura BMW Serie 2 Coupé, la cui presentazione è attesa solo nel 2022.

Sfoglia il listino BMW: tutti i modelli sul mercato

Una residua possibilità che il modello oggetto del "leak" sia davvero reale è che possa trattarsi del restyling di metà carriera della Serie 1 Sedan (in foto d'apertura) commercializzata solo sul mercato cinese e lanciata nel 2017.