Avanti secondo i piani, che vogliono dire due novità elettriche da lanciare nella seconda metà del 2020 in casa Audi. La e-tron GT anzitutto, poi l’introduzione di Audi Q4 e-tron. Un concept presentato a Ginevra nel 2019, la novità dell’architettura MEB del Gruppo Volkswagen. Sarà il primo modello Audi a utilizzare la piattaforma modulare elettrica e su strada sono apparsi i primi muletti di sviluppo con la carrozzeria definitiva.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Non si registrano sostanziali variazioni per il suv compatto, da circa 4,60 metri di lunghezza. Ritocchi estetici interesseranno la fascia paraurti anteriore e posteriore, rispettivamente con una riduzione delle aperture laterali e con un profilo “normalizzato” rispetto all’elaborato finto diffusore presente sul concept.

Interventi grafici anche sui gruppi ottici anteriori, ma non sono certo i particolari che conteranno maggiormente. Piuttosto, dal concept si attende la traduzione in serie del sistema elettrico con batteria da 82 kWh e due motogeneratori, complessivamente in grado di erogare 306 cavalli di potenza massima.

Sfoglia il listino Audi: tutti i modelli sul mercato

Quanto all’autonomia di marcia, il concept dichiarava oltre 450 km con una carica della specifica da 82 kWh, indicazioni che nei prossimi mesi andranno scolpiti in dati della scheda tecnica del suv prodotto nell'impianto di Zwickau.