Audi, estate "auto-rigenerante" con i nuovi sconti fino 6.500 euro

Audi, estate "auto-rigenerante" con i nuovi sconti fino 6.500 euro

Audi accede agli incentivi 2020 con 8 modelli e 5 diversi sistemi di alimentazione: scopriamo tutti i dettagli dell'offerta che anticipa il DL Rilancio del Governo

di Redazione

22 luglio 2020

L'estate di Audi comincia con una nuova campagna d’incentivi per il settore auto, introdotta dall'appena approvato Decreto Rilancio. Grazie all’efficienza delle motorizzazioni benzina e Diesel, alle sue tecnologie mild-hybrid e plug-in hybrid e di un’intera gamma di vetture a metano, la Casa dei quattro anelli mette a disposizione sino a 6.500 euro di sconti per 8 dei suoi modelli declinati in 58 varianti.

Audi Q5 TFSI, Audi A1 Sportback, Audi A3 Sportback e Audi A3 Sedan, Audi A4 e Audi A4 Avant, Audi A5 Coupé e Audi A5 Sportback accedono all’Ecobonus 2020 con vantaggi per tutti i clienti che decideranno di comprare una di queste nuove auto.

Audi Q5 TFSI e quattro S Tronic: FOTO

Audi Q5 TFSI e quattro S Tronic: FOTO

Il suv medio della gamma quattro di Audi è disponibile anche in versione ibrida plug-in. Le nuove motorizzazioni hanno potenze tra i 299 e i 367 cavalli.

Guarda la gallery

Nuova Audi A3 Sportback e Sedan, lancio sul mercato con un modello speciale

Tutti i vantaggi Audi

Un mondo di incentivi per un Marchio che rientra nei limiti di CO2 stabiliti dalla normativa con motorizzazioni TFSI, TDI, mild-hybrid, plug-in e a metano. Tra questi spicca il SUV Audi Q5, con la nuova tecnologia ibrida plug-in che arriverà nelle concessionarie italiane a novembre, che gode del massimo bous per una cifra che arriva fino ai 6.500 euro.

Mentre per la gamma Audi A1, A3, A4 e A5 il bonus arriva sino a 3.500 euro con rottamazione, 1.750 euro senza rottamazione.  

Il Decreto Rilancio, convertito in legge e in attesa dei decreti attuativi, dal 1° agosto introdurrà un marcato rafforzamento dell’Ecobonus già in vigore. Chiunque acquisterà in Italia una nuova auto con soglia di emissioni Co2 fino a 110 grammi per chilometro con omologazione Euro 6, può ottenere fino a 2mila euro di bonus. Per ottenere il contribuito, con o senza rottamazione di un veicolo di categoria M1 omologato Euro 0, 1, 2, 3 e 4, è necessario che il prezzo di listino dell’auto da acquistare sia inferiore a 50.000 euro (IVA esclusa) per le prime due fasce e a 40.000 euro (IVA esclusa) per la terza fascia.

 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi