L’Audi A3, la compatta che nel 1996 si è inventata il segmento delle Segmento C premium, dopo la prima fase di preordini arriva sul mercato, nelle declinazioni Sportback e Sedan. Tante le innovazioni portate su questo modello dalla Casa dei Quattro Anelli, come l'adozione di motori mild hybrid, degli ADAS di livello 2, dell'infotainment di nuova generazione sempre connesso e un comparto sospensivo ridisegnato.

Il design della nuova Audi A3

La berlina è disegnata rispettando contorni compatti, ma con linee che strizzano l’occhio alla sportività. Spigoli vivi si alternano a forme più levigate, elementi apprezzabili soprattuto osservando come i designer hanno mosso la matita per raccordare linea di cintura e fari ai profili dei passaruota. Il frontale è un evoluzione stilistica del modello precedente con la calandra singleframe che rappresenta l’elemento dominante del muso e con la prima novità subito visibile introdotta dalla compatta tedesca, i fari full Led Matrix con elementi diurni a pixel con 15 elementi per proiettore.

La filosofia sportiva è stata declinata anche nell’abitacolo apprezzabile dal design del selettore di marcia, dagli inserti in alluminio o carbonio, e dal cruscotto racchiuso in una cornice nera.

Audi A3, ecco come va su strada

Le dimensioni

Fuori compatta, dentro abitabile e funzionale. Lunga 4,34 metri e larga 1,82 metri l’A3 Sportback è cresciuta di poco più di tre centimetri rispetto alla versione precedente. L'altezza di 1,43 metri e il passo di 2,64 metri sono rimasti invariati. Il vano bagagli varia da un minimo di 380 litri a un massimo di 1.200 litri quando il divano posteriore è completamente abbattuto. L’Audi A3 Sedan è di poco più di 15 centimetri più lunga dell'A3 Sportback, mentre le altre dimensioni sono identiche.

La rivoluzione dell'impostazione dell'abitacolo è avvenuta sotto il segno della tecnologia. La strumentazione è digitale di serie e si basa su un display da 10,1 pollici, integrato al centro della plancia. Il Virtula Cockpit di Audi è, invece, opzionale e offre funzioni aggiuntive. La versione plus misura 12,3 pollici e consente tre diverse visualizzazioni, compresa la grafica con un look sportivo.

Completamente riprogettata anche l'infotelematica, che ora gira su una piattaforma di terza generazione e ha una capacità di elaborare dati a una velocità dieci volte superiore al sistema precedente. Svolge tutte le attività relative alla connettività, compresa la telefonia e i servizi Audi connect con LTE Advanced speed, e ha anche un hotspot Wi-Fi integrato. Tra i servizi di connessione, c'è anche la possibilità di integrare Alexa, l'assistente vocale di Amazon

Motori: quattro benzina, due diesel

In Europa, l'A3 è disponibile con sei motorizzazioni, quattro TFSI e due TDI, abbinabili a trasmissioni automatiche o manuali. L'entry level è il 1.0 TFSI, un motore a benzina a tre cilindri da 110 CV di potenza. Sarà disponibile in due versioni: con cambio manuale a sei marce al momento del lancio, per poi essere dotato, dall'autunno 2020, dell'automatico S tronic a sette velocità e modulo mild hybrid da 48 volt.

Il motore a benzina più potente, il 1.5 TFSI da 150 CV, segue la stessa impostazione. Anche questo è abbinato a un cambio manuale a sei marce o in opzione all'automatico S tronic a sette marce quando è declinato nella versione mild hybird. Inoltre, il propulsore è dotato della tecnologia cylinder on demand (COD) che, a basse velocità, disattiva temporaneamente il secondo e il terzo cilindro, contribuendo così a ridurre il consumo di carburante.

Capitolo Diesel, anche qui un motore in due step di potenza. Il 2.0 TDI viene offerto in versione da 116 cv e in quella più potente da 150 cv.

Nuova Audi A3, focus teconologia

ADAS, la guida autonoma è di livello 2

Per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida, l'A3 Sporgback e Sedan è equipaggiata con ADAS dal livello 2 di automazione. Di serie sono presenti l’Audi pre sense front, l’assistente alle manovre di aggiramento di un ostacolo e l’avviso al superamento della corsia.

Le altre funzionalità, disponibili in opzione, prevedono l’avviso sonoro del rischio di incidente nelle manovre in retromarcia, la frenata d’emergenza e il sistema di parcheggio assistito.

Non manca il cruise control adattivo per garantire maggiore comfort nei lunghi viaggi. Il sistema è in grado di mantenere il veicolo all’interno della corsia e grazie al predictive efficiency assist, legge la segnaletica stradale, confronta le informazioni ricevute dal navigatore e attraverso il protocollo Car-to-X regola l’andatura anche in assenza di altre auto su strada.

Versioni e prezzi

La prevendita del nuovo A3 Sportback è iniziata nel marzo 2020 in molti paesi europei.  Si parte dai 29.150 euro per il 2.0 TDI 116 cavalli fino ai 30.100 euro richiesti per la versione 35 TFSI, con unità 1.5 litri turbo benzina da 150 cavalli. Per l'A3 Sportback 35 TDI, con motore 2 litri da 150 cavalli e cambio S Tronic 7 marce il prezzo di listino è di 35.200 euro.

Il lancio sul mercato dell'A3 Sporback e della Sedan inizierà con un modello in edizione speciale, caratterizzato da una dotazione completa. Fuori è caratterizzata da fari a LED Matrix oscurati e ruote da 18 pollici, mentre gli interni saranno declinati in allestimento S Line per completare il look sportivo.

Listino Audi: consulta qui la gamma completa