Aptera Motors, pronto un veicolo che viaggia ad energia solare

Aptera Motors, pronto un veicolo che viaggia ad energia solare

Grazie al suo sistema di pannelli solari sarà in grado di fornire abbastanza energia da riuscire a percorrere 64 km al giorno e quasi 18 mila km all’anno

di Redazione

15 dicembre

Cosa si potrebbe fare, quando l’intero mondo dell’automotive punta tutto in direzione del futuro sostenibile? Forse è questa la domanda che si sono fatti in Aptera Motors - startup americana dedita allo sviluppo di veicoli a zero impatto ambientale - nel momento in cui hanno voluto dar vita al progetto Aptera: il primo veicolo elettrico/solare, che non richiede ricarica per la maggior parte dell'uso quotidiano e che è in grado di circolare su strada grazie alla sola energia derivata dal sole.

Aptera Motors, in arrivo un veicolo spinto da energia solare

Aptera Motors, in arrivo un veicolo spinto da energia solare

Grazie al suo sistema di pannelli solari sarà in grado di fornire abbastanza energia da riuscire a percorrere 64 km al giorno e quasi 18 mila km all’anno. Eccolo in queste foto

Guarda la gallery

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il nostro listino

EVOLUZIONE ED EFFICIENZA GRAZIE AL SOLE

La startup di San Diego, in California, sta guardando al futuro già da diverso tempo ma oggi, con il suo nuovo gioiello a tre ruote, è decisa più che mai ad ispirare le persone a fare di più che guidare una semplice automobile.
Aptera – così anche il nome dell’auto a tre ruote sviluppata dagli ingegneri statunitensi – è, a detta della Casa, il primo veicolo elettrico “never charge”. Infatti, grazie al suo sistema di pannelli solari sarà in grado di fornire abbastanza energia da riuscire a percorrere 64 km al giorno e quasi 18 mila km all’anno, tutto questo con la sola energia del sole. Inoltre, potrà ricaricarsi autonomamente fino a 60 km mentre si è semplicemente parcheggiati.

Oltre a ciò, il veicolo costruito da Aptera Motors offrirà un livello di sicurezza all’avanguardia, grazie ad un sistema di cellule di protezione direttamente ispirate al mondo delle corse, airbag con sistema di assorbimento di energia in materiale composito, driver display con schermo touch da 15”, maggiore altezza da terra, copriruota più resistenti e a un pacchetto dedicato chiamato SafetyPilot. Quest’ultimo, avrà al suo interno una serie di sistemi per la guida sicura, come: rilevamento facciale, mantenimento della corsia, velocità di crociera adattiva e frenata di emergenza.
Insomma, un veicolo che promette sicurezza, efficienza e tanta affidabilità e che sarà spinto dal solo potere del sole.

COMPOSTA DA 4 MODULI

L’Azienda, inoltre, ha voluto puntare anche su un innovativo percorso di realizzazione. Infatti, il veicolo Aptera è direttamente ispirato ai jet e alle auto da corsa e costruito sulla sola base di 4 strutture composite leggere: “Un minor numero di parti rende la costruzione più semplice e, in definitiva, un prezzo più accessibile. L'utilizzo di strumenti e stampati in 3D si traduce in meno manodopera e spazio di produzione e ci offre la capacità di produrre rapidamente, basso costo e in base alla domanda.”

Tuttavia, oltre agli alti livelli di sicurezza e all’energia solare, la Aptera avrà la possibilità di ricevere la potenza di cui ha bisogno per muoversi su strada da una batteria interna, che potrà essere scelta in quattro diverse versione: 25, 40, 60 e 100 kWh. Tutte rispettivamente capaci di garantire un’autonomia di 402, 643, 965 e 1.600 km.

Le prenotazioni sono già aperte sul sito della startup, con consegne previste nel 2021 e prezzi che partono da 25.900 a 46.000 dollari (tra i 21 e i 37 mila euro) in base agli optional.

Zoox, il robotaxi della startup di Amazon è realtà

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi