Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Brabham insieme a Goodyear per far volare la BT62R

Brabham insieme a Goodyear per far volare la BT62R

Con l’obiettivo di onorare l'avventura di Brabham in Formula 1, la rinnovata partnership fornirà alla supercar da 710 cv pneumatici che massimizzeranno le sue prestazioni

di Redazione

25 marzo

Due marchi leggendari del mondo delle auto stanno per ricongiungersi con l’obiettivo di riportare in pista e in strada velocità e adrenalina. Infatti, dopo il ritorno dell’iconica partnership nel 2019, Goodyear e Brabham hanno unito nuovamente le loro forze per equipaggiare la BT62R stradale con pneumatici Eagle F1 SuperSport RS.

Brabham BT62R, la pistaiola omologata per l'impiego su strada

UN AFFARE DI FAMIGLIA

La storia delle due aziende si intrecciò per la prima volta nel lontano 1965 – solo tre anni dopo la nascita del marchio Brabham, che in quel periodo debuttava in F1 – e culminò pochi anni dopo con l’egemonia della BT19, guidata da Sir Jack Brabham, e dei suoi pneumatici Goodyear.

La storica partnership, infatti, ha permesso di vincere campionati e gare fino agli anni '80 e l’aiuto di Goodyear sotto l’aspetto degli pneumatici ha sicuramente contribuito alla vittoria degli oltre 50 Campionati del Mondo piloti e costruttori – ovviamente in diverse categorie - e centinaia di gare fino al 1997.

Ora, essendo il successo un affare di famiglia, nel 2019 Brabham e Goodyear hanno intrapreso un nuovo capitolo della loro storica collaborazione, innestando gli penumatici Goodyear Eagle F1 SuperSport RS - progettati per fornire prestazioni elevate sia in pista che sulle strade di tutti i giorni - sulla versione stradale della BT62, la BT62R, un’auto progettata per essere di altissimo profilo nel suo segmento.

"RIPORTARE IN ALTO IL NOME BRABHAM"

Le corse sono parte del DNA di Goodyear e Brabham e rappresentano un palcoscenico perfetto per permettere ai due brand di lavorare insieme”, ha dichiarato Ben Crawley, direttore Motorsport di Goodyear Europa.

La partnership con Goodyear, ha poi continuato David Brabham, figlio del tre volte Campione del mondo, è stato un fattore importante per la resa finale della BT62R. Riportare alla ribalta il nome Brabham e ottenere i risultati che abbiamo raggiunto oggi significa molto per me e la mia famiglia”.

Brabham BT62R: foto

Brabham BT62R: foto

Dopo le versioni da pista, BT62R è la proposta omologata per l'utilizzo su strada. Rinuncia all'aerodinamica estrema, specializzata, della BT62, conferma il motore V8 ma con mappatura più docile. A richiesta, il Track Pack con il pacchetto aerodinamico della BT62. L'assetto è regolabile su 4 altezze per superare le asperità cittadine e non

Guarda la gallery

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi