Su strada ha esordito con il più prestazionale tra gli e-Hybrid, adesso Cupra Leon berlina e Sportstourer accolgono nella famiglia ibrida plug-in una proposta un po' meno potente ma con il medesimo impianto tecnico.

Ai 245 cavalli delle Leon e-Hybrid si affiancano i 204 cavalli del sistema sempre composto dal motore turbo benzina 1.4 litri 150 cavalli e dall'unità elettrica a 115 cavalli, alimentato da una batteria da 12,8 kWh. La ricarica richiede fino a 5 ore utilizzando la normale presa domestica, meno di tre ore e mezza con un punto di ricarica da 3,6 kW.

Autonomia ed emissioni di Co2

Cambia la risultante di potenza, mentre l'autonomia di marcia in elettrico è di 63 km, per emissioni di Co2 a partire da 26 g/km su Cupra Leon e-Hybrid berlina. Si tratta del sesto modello introdotto da Cupra con il sistema e-Hybrid, dopo le varianti Leon 245 cavalli e le due soluzioni Cupra Formentor e-Hybrid (scopri la VZ con motore 5 cilindri) in entrambi i livelli di potenza.

Prestazioni, l'esempio Leon 2.0 TSI

Se l'efficienza verde delle Leon ibride plug-in va a listino, dall'altro lato va registrato l'avvio della produzione di Cupra Leon - ancora, sia hatchback che Sportstourer - 2.0 TSI 310 cavalli, sportiva davvero con il 4"9 sullo zero-cento e i 250 orari di velocità massima.

Cupra Tavascan si farà, sarà la seconda elettrica del marchio

A dispetto di una missione basse emissioni tipica dell'ibrido, i 204 cavalli delle Cupra Leon spingono comunque fino ai 220 orari e in 7"5 raggiungono i 100 orari con partenza da fermo. C'è tutto il brio necessario per non rimpiangere la voglia di prestazione.

Prezzi e incentivi

Sul mercato italiano i prezzi di Cupra Leon e-Hybrid 204 cavalli berlina partono da 37.300 euro, in promo a 29.900 euro con rottamazione ed ecoincentivi (finanziabili a 255 euro/mese), mentre la variante Sportstourer ha un listino da 38.450 euro, ridotto da incentivi e rottamazione a 30.650 euro (finanziabili da 265 euro/mese).