FV Frangivento Sorpasso, la sorpresa di Pasqua è una berlinetta italiana. Nasce a Torino dal progetto del designer GiorgioPirolo (collaborazioni con Ferrari e McLaren) e del progettista Paolo Mancini (Aston Martin, Porsche).

La coppia che ha fondato l’azienda FV Frangivento ha già realizzato la Asfané, una hypercar esclusiva, ma con Sorpasso, inspirata al celebre film con Vittorio Gassman (e la Lancia Aurelia B24S Spider) esibisce uno stile decisamente più classico.

Elegante e sportiva

Ispirato alle eccellenze italiane e declinato in due versioni Sorpasso Stradale e Sorpasso GTXX. La prima più elegante e la seconda ancora più sportiva, ispirata dei dettagli, a partire dall’alettone posteriore, alle GT3 da competizione.

Gli interni in pelle e in Alcantara sono curati dall'atelier torinese Mario Levi Group.  In opzione è offerto il sistema di intelligenza artificiale e in Avatar Driving Assistant. Un copilota dalle sembianze umane personalizzabili, con il quale è possibile interagire usando un linguaggio naturale.

Sorpasso è ovviamente esteticamente personalizzabile con il Programma Sviluppo e il Programma Ego: 30 giorni durante i quali il cliente è al fianco degli stilisti della Casa torinese per creare la vettura desiderata. Sulla Sorpasso GTXX si possono cambiare le ultime due "x" con numeri a piacere.

Dieci cilindri e rapporto peso/potenza di 1,53 kg/CV

Entrambe le sportive sono a trazione integrale, il motore è il V10 di origine Lamborghini, in versione aspirata eroga 610 cavalli sulla Sorpasso Stradale e 850 cavalli in quella sovralimentata sulla Sorpasso GTXX. Il peso dichiarato è di circa 1.300 kg per un rapporto peso/potenza di 1,53 kg/CV sulla GTXX, accreditata di una accelerazione 0-100 km/h in 2,9 secondi, da 0-200 in 9”3 e una velocità massima di 345 km/h.

FV Frangivento Sorpasso è un concentrato di eccellenze italiane, con componentistica Brembo, Sparco, OZ e Pirelli PZero. Alcuni esemplari sono già stati prenotati da appassionati e collezionisti Monte Carlo e negli Emirati Arabi. Le prime consegne sono previste a luglio.

Ferrari Portofino, il test di Auto