Oltre Ambition, Executive, Style e il top di gamma RS, avanti con Skoda Octavia Sportline. Ed è una novità per la gamma della berlina e station wagon media. L'allestimento sportiveggiante ha già fatto la sua comparsa su altri modelli del marchio, adesso sale a bordo della nuova Octavia (leggi la prova su strada) e firma tutte le motorizzazioni.

Motori

Livelli di potenza che oscillano tra i 115 cavalli del turbodiesel 2.0 TDI e i 204 cavalli dell'ibrido plug-in, passando per il benzina 1.5 litri mild hybrid 150 cavalli, il bifuel a metano Skoda Octavia G-Tec da 130 cavalli e le soluzioni diesel, tutte 2.0 TDI, da 150 e 200 cavalli.

Stile

La personalizzazione estetica interessa gli esterni con una serie di elementi in nero lucido, a cominciare dalla calandra - cornice e griglia - proseguendo con le applicazioni sul paraurti, le calotte degli specchietti, il finto diffusore con cromature e il lettering Skoda.

Ampia la possibilità di scelta sul design e dimensioni dei cerchi in lega. I 17 pollici, con finitura lucida, sono il set di serie, in alternativa largo ai 18 pollici Vega e ai 19 pollici Taurus, specifici dell'allestimento Octavia Sportline.

Interni

Detto dei contenuti di sicurezza e assistenza alla guida optional, dal Crew Protect Assistant al sistema Collision Avoid Assistant, a bordo di Octavia Sportine la novità è rappresentata dai sedili sportivi con poggiatesta integrato allo schienale e rivestimenti in Thermoflex. Il volante tre razze multifunzione è anch'esso un contenuto standard, mentre il controllo dell'assetto DCC, in grado di modificare tra gli altri anche la rigidità degli ammortizzatori, è offerto tra gli optional.

Sul mercato italiano, Skoda Octavia Sportline verrà commercializzata a partire dal mese di maggio.