La prima serie di Fiat Ritmo venne lanciata a partire dal 1978 con ben tre motorizzazioni differenti: 1100, 1300 e 1500 cc, tutte quante derivate dal motore 4 cilindri della 128, e con potenze che variavano dai 60 a 75 cv.

Eppure, aldilà delle doti puramente tecniche, quella della vettura di Casa Fiat fu una storia lunga e piana di successi, con tanto di titolo di “Car of the Year” 1979 sfiorato per un soffio, e quantificata con ottimi risultati di vendita in Inghilterra e USA e con oltre 2 milioni di esemplari prodotti. E proprio uno di questi esemplari, precisamente una Fiat Ritmo 60 Cl del ’78, è stato messa all’asta da RM Sothby’s con un valore stimato compreso tra i 10 e i 15 mila euro.

Fiat 131 Abarth Rally, all'asta una mitica Stradale

In condizioni impeccabili

La bella Ritmo fa parte di uno speciale lotto online chiamato “Open Roads, June”, che si svolgerà a partire da oggi, 23 giugno, fino al 30 giugno. Lo stesso lotto che vedrà protagonista anche la Lancia Delta HF Integrale Evo 2 “Edizione Finale” di cui avevamo già parlato.

La cosa che subito salta all’occhio è la condizione impeccabile con cui l’auto si presenta al martello. Infatti, nonostante siano passati più di quarant’anni, la Ritmo vanta poco più di 19 mila chilometri percorsi, una carrozzeria ancora a regola d’arte in arancione “Rame Metallic”, interni immacolati in tinta con la carrozzeria, manuali originali, il suo libretto e il materiale promozionale dell’epoca e un motore a quattro cilindri con cambio manuale a quattro marce praticamente ancora nuovo.

Acquistata nel ’78 per 4.195.000 lire

Stando ai documenti ACI presenti nella documentazione, la Fiat Ritmo fu acquista dal suo primo proprietario – ora si trova in Germania – nel lontano 1978 per una cifra di 4.195.000 lire, ma ad oggi il suo valore viene stimato approssimativamente tra i 10 e i 15 mila euro.

1000 Miglia 2021, tra Fiat e Ferrari ci sarà anche Elkann al volante dell'Alfa Romeo