Lamborghini Huracán Evo, 640 cv per l'aeroporto di Bologna

Lamborghini Huracán Evo, 640 cv per l'aeroporto di Bologna

Fino al 7 gennaio 2022, la supercar della Casa di Sant'Agata sarà la nuova vettura Follow Me del Guglielmo Marconi: la livrea verde e arancione è opera del Centro Stile del marchio

di Redazione

25 giugno 2021

Atterrare o partire in aereo, affacciarsi dal finestrino e vedere una Lamborghini Huracán Evo. Privilegio di chi sbarca o parte dall'aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, che ha stretto per il settimo anno di fila una collaborazione con la Casa di Sant'Agata. che ha fornito all'aeroporto bolognese una nuova auto Follow Me, una Huracán Evo che guiderà gli aerei in arrivo e partenza verso il piazzale di sosta e la via di rullaggio fino al 7 gennaio 2022.

Lamborghini Huracán Evo, una supercar all'aeroporto di Bologna

Lamborghini Huracán Evo, una supercar all'aeroporto di Bologna

Il modello da 640 cavalli del marchio di Sant'Agata sarà la nuova auto Follow Me del Guglielmo Marconi fino al 7 gennaio 2022

Guarda la gallery

LIVREA VERDE E ARANCIONE

La Huracán Evo Follow Me è stata disegnata dal Centro Stile Lamborghini. Presenta una livrea dedicata: su una base Verde Turbine Matt emerge infatti una grafica a scacchi Arancione Matt che ricorda i mezzi operativi delle aree di manovra degli aerei. A completare gli esterni, la scritta "Follow Me in Our Beautiful Country" accompagnata dal tricolore italiano. La supercar è inoltre dotata dei lampeggianti di segnalazione e radio collegata con la torre di controllo dell'aeroporto.

640 CAVALLI CHE ACCOMPAGNANO GLI AEREI

Dal punto di vista della spinta (non che le auto Follow Me debbano fare lo 0-200 km/h...) non cambia nulla: è presente infatti il solito, potentissimo, V10 della Huracán da 5.2 litri e 640 cavalli. Dettagli, per una macchina da ammirare al momento di allacciare o slacciare le cinture dell'aereo.

Lamborghini Huracan EVO RWD, tutta dietro per puristi

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi