Texas, una tassa annuale di 200 dollari per le auto elettriche

Texas, una tassa annuale di 200 dollari per le auto elettriche

Lo Stato americano valuta in prospettiva il calo degli introiti dalle accise da carburante e intende far partecipare anche i proprietari delle vetture a zero emissioni al contributo per il mantenimento della rete stradale e delle infrastrutture

di Francesco Forni

29 giugno 2021

La frittata si ribalta? In Europa e anche in molte altre regioni del mondo la diffusione delle auto elettriche è incentivata dai governi con bonus economici. Che, giocoforza, non potranno durare in eterno.

Ma c’è qualcuno che pensa a soluzioni opposte. Nello specifico lo Stato del Texas, il cui Senato sta valutando se imporre alle auto a batterie una tassa supplementare, una sorta di super-bollo al contrario, di circa 170 euro (200 dollari) l’anno.

Non si tratta di maniaci dei motori V8, ma solo di calcoli verosimili. Seppur più basse rispetto all’Italia, le accise sui carburanti anche negli USA portano da molti decenni molti danari delle casse statali. La diffusione delle auto elettriche, con un potenziale di ricarica domestica di circa l’80%, è chiaro che porterà a una riduzione delle entrate in questo senso.

Le strade sono di tutti: devono pagare tutti

Quindi ecco il bollo speciale per le auto elettriche, volto a riequilibrare gli introiti. Anche altri Stati stanno valutando sistemi per recuperare le verosimili perdite delle accise, che servono anche per il mantenimento della rete stradale, sempre costosa e comunque utilizzata da tutti gli automobilisti, non solo da quelli che guidano, oggi la stragrande maggioranza, auto a motore termiche. 

Per questo in Texas stanno valutando anche imposte per chi percorre più di 15.000 km annui e altre forme per finanziare la capitalizzazione della rete di ricarica. 

Come spesso capita oltreoceano, i tempi operativi non sono letargici: la tassa dovrebbe attivarsi nel 2023, quando la diffusione delle auto elettriche dovrebbe essere sensibilmente più capillare.

Porsche, a Tubinga la fabbrica delle super batterie

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi