Car of the YearOrganizzatore del premio
Car of the Year 2021

Benzina, scendono i prezzi: 1,653 euro/litro, mai così basso da novembre 2020

Benzina, scendono i prezzi: 1,653 euro/litro, mai così basso da novembre 2020

I listini dei carburanti restano comunque a livelli elevatissimi. Lieve calo anche per il gasolio, che arriva oggi a costare in media 1,510 euro al litro

di Redazione

28 luglio

Negli ultimi mesi abbiamo potuto notare come il prezzo della benzina sia in breve tempo salito alle stelle, più o meno del 50% dall’inizio dell’anno, con naturali effetti negativi anche per l’Italia, dove il prezzo dei carburanti è rapidamente tornato ai livelli del 2018.

Tuttavia, dopo intere settimane di aumenti, ecco il primo vero lieve stop. Un calo che non si verificava dal lontano novembre 2020.

Incentivi auto 2021, sì del Senato: approvazione definitiva per il rifinanziamento

Lieve il calo, prezzi comunque elevati

Secondo le ultime rivelazioni del Mise infatti, alla data del 26 luglio i listini dei prezzi alla pompa sembrano essere leggermente diminuiti: 1,653 al litro la media benzina (contro 1,655 della settimana scorsa) e 1,510 euro al litro la media per il gasolio (1,513 la rilevazione precedente).

Nulla di così eclatante, ovvio, perché i listini dei carburanti restano comunque a livelli elevatissimi e con prezzi che, rispetto allo stesso periodo del 2020, fanno registrare un +17,8% per la verde e un +17,1% per il gasolio. Tuttavia, nonostante l’aggravio degli ultimi mesi, questo primo stop potrebbe forse aprire le porte ad un ipotetico abbassamento dei prezzi per il rifornimento, che solo quest’anno potrebbe arrivare a costare in tutto 300 euro in più a famiglia (media su base annua rivelata dal Codacons).

L'ultima pagina: La battaglia dei divieti auto per gli Euro 7 tra annunci e pressioni

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi