Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Nissan Townstar elettrico, van e Combi rimpiazzano e-NV200

Nissan Townstar elettrico, van e Combi rimpiazzano e-NV200

Furgone compatto, su pianale CMF-C/D, è l'equilibrio tra ingombri e capacità di carico elevata, fino a 3,9 metri cubi e due EPAL. L'alternativa a Nissan Townstar elettrico van è nel turbo benzina. La versione Combi per il trasporto passeggeri

27 settembre

e-NV200 si fa da parte, come la versione termica. Spazio (e tanto) a Nissan Townstar. È veicolo commerciale compatto, di quelli fatti a misura di città, con tanta disponibilità di spazio all'interno, pensati per lavori gravosi, che siano le consegne o impieghi professionali. È van, a suo modo furgone, oppure MPV, ovvero, Nissan Townstar Combi.

Rinuncia a essenzialità tipiche del van - i lamierati laterali e sul portellone - per far spazio a 5 posti e ben 775 litri di volume utile. Le porte scorrevoli laterali sono un must quale che sia la configurazione di carrozzeria, così come l'impostazione della plancia automobilistica.

Nissan Townstar

Nissan Townstar

Successore diretto di e-NV200, Nissan Townstar è declinato nella versione furgone compatto e Combi, trasporto persone. Due le proposte di motorizzazione, con elettrico da 285 km di autonomia o turbo benzina da 130 cavalli. Il volume di carico è di 3,9 metri cubi, la portata utile a bordo di 800 kg

Guarda la gallery

Interni e tech da auto

Dall'infotainment da 8 pollici alla strumentazione digitale, dalle interfacce Apple e Android ai servizi dedicati al controllo della ricarica sulla versione elettrica, Townstar accoglie come a bordo di un'auto. E la sicurezza è corrispondente, con Adas che si spingono fino all'automazione Nissan ProPILOT, in grado di controllare andatura e mantenimento attivo di corsia. C'è molto altro, dalla visione intorno al van a 360 gradi, fino al cruise control intelligente e il parcheggio autonomo. Non manca nemmeno la frenata d'emergenza con rilevamento di pedoni e ciclisti. 

Portata e carico, i numeri del van

Tutto molto completo, vero, ma il focus finisce su altro. Finisce sulle capacità  che Townstar van dichiara in materia di portata. All'interno ospita fino a due EPAL, 800 kg di carico e 3,9 metri cubi di volume utile. Facile accedere con il portellone posteriore, che sia singolo (di serie) o nella configurazione doppia porta battente, asimmetrica 60:40. La paratia girevole e la capacità di traino fino a 1.500 kg completano l'elenco delle doti più facilmente apprezzabili nel quotidiano.

L'elettrico dalla ricarica veloce

Guidare Nissan Townstar elettrico dà prospettive di autonomia fino a 285 km, in un ambito urbano nel quale le medie di utilizzo giornaliero dei veicoli commerciali sono ben al di sotto della soglia limite. La batteria da 44 kWh è garantita 8 anni o 160 mila chilometri e si ricarica (qui sì un pregio) di serie in corrente alternata a 11 kW. Il caricatore da 22 kW è un optional e introduce anche un dispositivo dedicato di raffreddamento del pacco batterie. Detto come la programmazione notturna sia quella ideale per tale tipologia di veicoli, non manca la compatibilità con postazioni DC 75 kW: in 42 minuti la carica passa da 0 a 80%.

Il motore da 122 cavalli e 245 Nm è la soluzione alternativa a un turbo benzina 1.3 litri da 130 cavalli e 240 Nm, configurazione che va a comporre la gamma di Nissan Townstar termica. 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi