Car of the YearOrganizzatore del premio
Car of the Year 2021

Lunaz, restomod elettrico da 1 milione su Aston Martin DB6

Lunaz, restomod elettrico da 1 milione su Aston Martin DB6

L'azienda inglese mette un cuore elettrico, lasciando intatta la bellissima carrozzeria

di Francesco Forni

10 giorni fa

Una Aston Martin DB6 elettrica da più di un milione di euro. Il restomod dell’azienda inglese Lunaz, che ha sede al Silverstone, può considerarsi davvero esclusivo.

Non è la prima “esecuzione”: l’impresa si occupa di elettrificare alcuni delle più celebri auto storiche inglesi di Aston Martin, Jaguar, Land Rover e Rolls-Royce, tra le quali Phantom V e Silver Cloud, XK120 e ila prima Range.

Stavolta tocca alla DB6, nata nel 1965, utilizzata come dimostratore perché Lunaz propone lo stesso “trattamento” anche per la mitica DB5 e la DB4. Il motore 6 cilindri in linea di 4 litri è stato sostituito da un propulsore elettrico e da batterie che possono essere da 80 a 120 kWh di capacità.

La DB6 di Lunaz è accreditata di circa 400 chilometri di autonomia. E soprattutto è tutta originale nella carrozzeria (i modelli sono tutti realizzati da esemplari “donatori”).

Prezzo stellare

Ovviamente è largamente personalizzabile, anche se dettagli e dati tecnici non sono stati ancora comunicati. I primi esemplari sono stati annunciati per la fine del 2023, a un prezzo di 900.000 euro più tasse.

Leggi ora: 007 No Time To Die: l'Aston Martin DB5 di James Bond sfreccia a Roma 

Asron Martin DB6, restomod di Lunaz

Asron Martin DB6, restomod di Lunaz

Batteria fino a 120 kWh, autonomia di 400 km, ma le forme sono quelle originali

Guarda la gallery

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi