Toto Wolff ha venduto la sua LaFerrari Aperta, a un prezzo record

Toto Wolff ha venduto la sua LaFerrari Aperta, a un prezzo record

Toto Wolff, team principal della Mercedes F1, ha venduto la sua LaFerrari Aperta con pochissimi chilometri e il suo autografo

di Lorenzo Lucidi

20 ottobre

Quelle per le auto del Cavallino Rampante è una passione che coinvolge anche chi, per lavoro, contro la Ferrari gareggia. È il caso di Lewis Hamilton, ma anche di Toto Wolff, team principal della Mercedes in Formula 1, che ha avuto nel proprio garage alcune delle vetture più esclusive e costose mai prodotte dalla Casa di Maranello. Auto che il manager austriaco ha deciso di vendere, dando vita un'asta milionaria la cui protagonista è stata una LaFerrari Aperta. La hypercar ibrida, autografata dallo stesso Wolff, è stata appena venduta a un prezzo record che sarebbe pari a oltre 3 milioni di euro.

Tra Mercedes e Ferrari, Toto Wolff mette all'asta i suoi gioielli

Tra Mercedes e Ferrari, Toto Wolff mette all'asta i suoi gioielli

Il Team Principal della Mercedes in F1 non ha molto tempo per dedicarsi alle sue auto in garage, pertanto ha deciso di mettere in vendita da Tom Hartley jnr alcuni dei suoi bolidi. Si tratta di una Ferrari LaFerrari Aperta, una Enzo del 2003 e una Mercedes-Benz SL 65 AMG Black Series. Ecco alcune foto

Guarda la gallery

Toto Wolff, la sua una Ferrari unica

La Ferrari LaFerrari è uno dei modelli più costosi e ricercati della gamma di Maranello. Tanto più nella versione Aperta, di cui sono stati realizzati appena 210 esemplari a un prezzo, all'epoca del lancio, di circa 1,6 milioni di euro. Negli ultimi anni, il valore dell'hypercar “a cielo aperto” del Cavallino è aumentato a dismisura, e raggiungendo quotazioni da record. Tanto più per modelli in perfette condizioni come quello appartenuto a Toto Wolff, venduto per una cifra non dichiarata, ma che secondo le indiscrezioni sarebbe superiore ai 3 milioni di euro.

La Rossa del manager austriaco è stata venduta attraverso il dealer specializzato Tom Hartley junior. Prima di separarsi dalla sua LaFerrari, Wolff ha autografato l'auto, sotto al cofano anteriore, rendendo questa hypercar ancora più esclusiva. Pari al nuovo le condizioni: il manager aveva acquistato la vettura nuova direttamente dalla Ferrari, ma senza mai usarla. Comprensibile, visto il suo ruolo di team principal per la Mercedes F1 e la sua partecipazione azionaria in Aston Martin. Il modello, come la versione coupé, è equipaggiato con V12 aspirato da 6,3 litri abbinato a un motore elettrico, con una potenza complessiva di 963 cavalli, una top speed superiore ai 350 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 inferiore ai 3”.

Ferrari SF90 Stradale Spider, una "scoperta" da 1000 cavalli

Le star della F1 vendono le loro supercar

Oltre alla LaFerrari, Wolff ha messo all'asta anche una Enzo, acquistata nel 2014 dal collezionista Emilio Gnutti, e una Mercedes AMG SL Black Series. Ma il manager austriaco non è l'unico ad aver deciso di svuotare il proprio garage nell'ultimo anno: Sebastian Vettel, quattro volte Campione del Mondo e attuale alfiere dell'Aston Martin, pochi mesi fa ha messo all'asta una flotta di vetture da sogno, tra cui Ferrari 812 TDF, 458 Speciale, Enzo, LaFerrari e F50, ma anche Mercedes AMG SL 65 e BMW Z8. Mentre Fabiana Flosi, la moglie di Bernie Ecclestone, in primavera aveva venduto la LaFerrari Aperta del marito, impreziosita da una dedica autografata di Sergio Marchionne.

Ecclestone vende la Ferrari LaFerrari Aperta con la dedica di Marchionne

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi