Lisbona - Portogallo Nuovo Nissan X-Trail. Un po’ in disparte nelle ultime stagioni, la Suv di taglia full-size firmata dalla Casa Gaipponese torna a nuova vita presentandosi totalmente rinnovata: sia nel design, volutamente ispirato all’aria di famiglia, sia nella missione che ora è espressamente quella di sorella maggiore della Qashqai. Con tanto di frontale, parte degli interni e meccanica in comune, dunque cui aggiunge i “plus” di uno stile molto armonico e piacevole e l’offerta di un’accoglienza tanto ampia quanto versatile, inclusa l’offerta dei sette posti: la nuova X-Trail è sostanzialmente lunga quanto la precedente, poco oltre i 4,64 metri, ma l’impatto estetico è tutt’altra cosa. L’interno presenta un impatto estetico di pari effetto, con stile e soluzioni ergonomiche riprese pari pari dalla sorella minore: ma ugualmente apprezzabile. L’arredo è infatti moderno e piacevole, oltre che piacevolmente ricercato nella sostanza di materiali ed attenzione ai dettagli; la compatta strumentazione accoglie al centro un comodo e versatile display a colori che comodamente ripete tra l’altro le informazioni di navigazione, mentre a centro plancia troneggia in posizione ideale lo schermo multifunzione principale a comando tattile con diagonale di 7 pollici. La climatizzazione è bizona ed è completata da bocchette di aerazione anche posteriori. Apprezzabile la posizione di guida ed altrettanto ampio lo spazio per chi siede dietro, con tanto di seduta rialzata e dunque panoramica, divano registrabile in profondità e nell’inclinazione degli schienali. La terza fila è a richiesta e scompare ripiegata sul pianale. In coda, la configurazione standard (cinque posti) lascia spazio ad un gran volume di carico che parte da 550 litri; comodo il portellone con apertura elettrica. Unico il motore, diesel 1.6 da 130 cv (0-100 km/h in 10”5, 188 km orari, 20,4 km/litro in media), abbinabile alla semplice trazione anteriore o alla sofisticata All-Mode 4x4-i a controllo elettronico: ideale per fondi scivolosi o per qualche fuoriporta esotico, tanto più che l’altezza minima da terra pari a 21 mm consente già di suo una buona mobilità. Cambio automatico CVT di ultima generazione in alternativa al manuale, ma solo per la 2WD. Ed ampio spazio agli ausili elettronici alla guida (Nissan Safety Shield), con funzionalità di sicurezza potenziate. La nuova X-Trail sarà in vendita da settembre, con prezzi da 27.500 a 34.300 euro. Restyling invece per la top-seller Juke. Cambia leggermente disegno dei gruppi ottici e dei paraurti, resi ancor più incisivi, e cresce notevolmente la possibilità di personalizzazione dell’auto grazie alla combinazione cromatica di vari elementi di carrozzeria e di interni con tinte a contrasto (Design Studio) rispetto a quella principale. È inoltre disponibile un grande tetto apribile in cristallo. Sul piano tecnico ci sono poche novità, ma spicca l’arrivo del piccolo 1.2 Turbo benzina da 115 cv che offre confort e brillantezza. Ed aumenta il livello delle protezioni attive alla guida (Safety Shield). Internamente il bagagliaio è ridisegnato per incrementare la capacità di carico (340 litri) ed il sistema multimediale guadagna uno schermo da 5”8 con piena interazione con lo smartphone personale. La nuova gamma è in vendita da giugno con prezzi a partire da 16.650 euro.    

Nuovo Nissan X-Trail