Kia Niro, crossover ibrido alla prova

Ecco come va su strada la versione full hybrid della vettura coreana

di Redazione

19 ottobre

La nuova generazione della Kia Niro, crossover da 4,42 metri di lunghezza, rappresenta un salto in avanti notevole rispetto alla versione precendente. A spiccare maggiormente è il design, caratterizzato da linee nette dalla personalità decisa, mentre a livello di motore, confermate le versioni ibride, plug-in e full electric.

Gli interni confermano quanto i progettisti abbiano lavorato per alzare il livello. La placia si sviluppa su forme pulite, mentre il vero protagonista dell'abitacolo è il Supervision Cluster, il sistema a due schermi uniti da 10,25", deuptati alla strumentazione e al controllo dell'ottima infotelematica.

Alla guida si apprezza il livello di comfort senza rinunce alla dinamica di guida, al netto di un po' di rollio normale per auto di questo segmento. La Niro, però, rivela una verve quasi inaspettata quando si forza il ritmo tra le curve, grazie alla prontezza del propulsore ibrido, forte di 140 cavalli di sitema,

Prova a cura di Arturo Rizzoli.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi