La fase di ripartenza delle sedi dopo l’emergenza Covid19, in Piemonte e Liguria, del biAuto Biasotti Group - Concessionarie e Service Ufficiali BMW, MINI, Jaguar, Land Rover, Mercedes, Smart, Volkswagen e Usato Multimarca – e? avvenuta gia? a partire dal 4 maggio scorso. Durante questo particolare momento, la priorita? e? stata data al rispetto di importanti misure di sicurezza, che hanno riguardato sia i clienti sia i dipendenti.

PAROLA DI AD

Marco Utili, Amministratore Delegato del Gruppo, fa il punto della situazione sul difficile momento appena vissuto: "L’impatto e? stato inevitabilmente molto forte, sia nelle settimane di lock- down sia in quelle della riapertura, con una drastica riduzione del fatturato. Una situazione – continua Utili - che viene affrontata dal nostro Gruppo con un forte desi- derio di ripartire». Dopotutto, esistono degli elementi che consentono di guardare al futuro con ottimismo: va infatti segnalato che, se e? vero che gli effetti del Coronavirus hanno inciso negativamente sul mercato dell’auto, i veicoli elettrici sembrano andare in controtendenza e oggi si registrano numeri favorevoli per tutto il comparto riferibile al “green”.

Basta osservare gli showroom del biAuto – Biasotti Group per accorgersi che ogni tappa del cliente nel suo percorso di acquisto, nel pieno rispetto delle normative sanitarie in vigore, e? stata studiata con attenzione, ai fini di garantire un’esperienza sicura e completa con l’assoluta garanzia di locali, postazioni di accoglienza, auto esposte in salone o in ingresso in concessionaria sanificati".

Il dottor Utili si dice inoltre soddisfatto di cio? che ha visto durante queste prime giornate successive alla ripartenza: "Siamo sempre convinti che scegliere un’auto debba continuare ad essere un piacere - sottolinea l’AD - ed effettivamente abbiamo feedback assolutamente positivi da chi ci ha visitato, ha acquistato nuove auto o ha portato l’auto presso i nostri Centri Service".

INNOVAZIONI DIGITALI

Marco Utili analizza anche le innovazioni pensate dal Gruppo per affrontare la ripresa: "Si e? fatto ricorso sempre piu? al digitale – sottolinea - ed e? stato potenziato ogni servizio online. Ne e? un esempio il nostro Virtual Tour 360°, che permette attraverso una visita virtuale di osservare le auto gia? disponibili presso le nostre sedi". Ma non e? tutto: "Proprio in questi giorni – aggiunge il dottor Utili - abbiamo lanciato la nuova App del Gruppo “bi2App”, che consente al cliente la gestione da remoto di tutti i passaggi per l’acquisto di una vettura. Anche sulla consegna dell’auto, si e? scelto di andare direttamente a casa del cliente con una consegna a domicilio".

Non a caso, e? di pochi giorni fa, ricorda la Direzione Marketing, "la presentazione in diretta streming in una vera e propria class room per i clienti, dai saloni di Genova e di Alessandria, della nuova Mercedes EQC, con condivisione di caratteristiche e domande e risposte degli utenti". Ma la biAuto – Biasotti Group e? anche una grande famiglia. L’AD Marco Utili ricorda: "I miei dipendenti hanno vissuto settimane lontani dalle proprie abitudini. Abbiamo optato per la vicinanza che parte dall’ascolto e arriva al dialogo. Azzerando le distanze. Il tutto grazie a un’applicazione innovativa".

BEACONFORCE

Da due anni, infatti, il Gruppo ha introdotto la App Beaconforce, uno strumento basato sulle neuroscienze con il quale i collaboratori rispondono in modo anonimo a domande quotidiane. Cio? consente di restituire alla Direzione Risorse Umane un profilo personale sulla motivazione intrinseca e il coinvolgimento di ciascuno.

CENTENARIO

Ora lo sguardo e? inevitabilmente proiettato anche al futuro. "Tra due anni il Gruppo festeggera? il suo centenario - ricorda Marco Utili con un pizzico di legittima fierezza – e sono fermamente convinto che, anche in questo post-Covid, saremo una versione migliore di noi stessi, idea che cerco ogni giorno di trasmettere ai miei dipendenti, i quali rappresentano il patrimonio attorno al quale costruire i prossimi cento anni del mio Gruppo».