Biscione e Scorpione, appuntamento a Padova. Dal 20 al 23 ottobre la città veneta ospita la 33esima edizione di 'Auto e Moto d'Epoca', alla quale parteciperanno  Alfa Romeo e Abarth con esemplari storici e le ultime novità.

In occasione del salone debutta il nuovo portale interamente dedicato agli appassionati e ai proprietari delle vetture storiche del Gruppo.

L'Alfa Romeo schiera a Padova quattro gioielli, presi a prestito dal proprio museo storico, che rappresentano l'evoluzione del leggendario motore sei cilindri bialbero nelle diverse cilindrate: la 6C 1500 Sport del 1928, la 6C 1750 Gran Turismo del 1929, la 6C 1900 del 1933 la 6C 2500 Freccia d'Oro del 1947. Accanto alle vetture storiche è schierata la nuova Giulia, fresca di nomina "Auto d'Europa" da parte della UIGA (Unione Italiana Giornalisti Automotive).

Lo stand della Casa dello Scorpione presenta al pubblico - per la prima volta in un salone italiano - il nuovo Abarth 124 Rally, accompagnato dalla sua storica progenitrice, la Fiat 124 Abarth Rally Gr. 4 degli anni Settanta, e dal nuovo Abarth 124 spider. La grande attenzione di Abarth verso le vetture storiche si esprime anche attraverso le Officine Abarth Classiche di Torino, inaugurate lo scorso novembre. La gamma attuale e le vetture storiche saranno protagoniste dell'Abarth Day, il raduno ufficiale Abarth 2016 che sabato 29 ottobre coinvolgerà migliaia di appassionati su quattro circuiti europei: Silverstone in Gran Bretagna, Nurburgring in Germania, Navarra in Spagna e Tazio Nuvolari in Italia, vicino a Pavia.