Rilancia il Motor Valley Fest per il 2021, che da uno dei fulcri della via Emilia, la città di Modena, dal 1° al 4 luglio calamiterà l’attenzione sul mondo automotive.

Obiettivo puntato sulle eccellenze del territorio, vertici assoluti mondiali quali Ferrari, Maserati, Ducati, Lamborghini, Pagani, Dallara ed Energica, ma anche spazio, per la prima volta, a Marchi internazionali dell’auto.

Motor Valley Fest 2021, il calendario dei convegni

Il festival diffuso proporrà numerosi gli eventi digitali e fisici, nel pieno rispetto delle normative. Anche dinamici, con il circuito cittadino temporaneo certificato Aci Sport battezzato “Arena Motor Valley” (Parco Novi Sad) in omaggio alla celebre Area 48 del Motor Show di Bologna.

Non solo auto

Motori e anche cibo, con la presentazione delle eccellenze enogastronomiche del territorio, anche queste di livello mondiale, al pari dell’ambasciatore scelto, il celeberrimo chef Massimo Bottura.

Motor Valley Fest fa parte dell'accordo per la valorizzazione all’estero del Made in Italy, siglato con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Agenzia ICE con la Regione Emilia-Romagna e Apt Servizi Emilia-Romagna.

Il progetto è iniziato con il GP di Formula 1 di Imola, l'evento modenese sarà anticipato dall’imminente Superbike di Misano (dall’11 al 13 giugno) e seguito da Innoprom di Ekaterinburg (dal 5 all’8 luglio), Motomondiale di Misano Adriatico (dal 17 al 19 settembre). La Motor Valley  parteciperà al Motor Bella di Detroit (dal 21 al 26 settembre) fino all’Expo di Dubai a dicembre 2021. Una ripartenza con una lunga progressione.

Le 10 auto più vendute in Italia a maggio 2021