Pininfarina e Holon, il mover a guida autonoma nel 2025

Pininfarina e Holon, il mover a guida autonoma nel 2025

Self drive con stile, il Marchio italiano: è il primo mover al mondo a guida autonoma, costruito secondo gli standard automobilistici

di Francesco Forni

9 gennaio

Holon ha presentato il suo mover a guida autonoma ed elettrico al Consumer Electronics Show di Las Vegas. E’ la prima vettura di questo genere, dotato di self drive, costruito secondo gli standard automobilistici.

Si sposta autonomamente, con una velocità massima di 60 km/h e ha un’autonomia di circa 290 chilometri. E’ dotato su Mobileye Drive, il primo sistema di guida autonoma commerciale, a livello 4, del settore. 

Pininfarina e Holon, ecco il mover a guida autonoma

Pininfarina e Holon, ecco il mover a guida autonoma

Self drive con stile dal 2025, la Casa italiana firma il design del mezzo

Guarda la gallery

Marco Kollmeier, Managing Director di Holon lo racconta così:

Il nostro mover è una risposta ai problemi della società in cui viviamo: urbanizzazione, cambiamento climatico, demografia – la mobilità deve cambiare. Con il nostro mover, stiamo dimostrando che è possibile trasportare passeggeri senza produrre emissioni, in modo sicuro, confortevole ed inclusivo, fornendo una soluzione alle crescenti complicazioni legate al traffico. Oggi siamo lieti di svelare al pubblico di tutto il mondo il nostro veicolo. Il nostro mover è ideato specificatamente per la guida autonoma, caratteristica che si riflette in ogni fase dello sviluppo e in ogni dettaglio del progetto. Il risultato è un veicolo di altissimo livello nel suo genere. Stiamo creando una nuova dimensione di mobilità, intelligente e sostenibile che integri idealmente il trasporto passeggeri pubblico e privato”.

Primo progetto in Germania

Sarà utilizzato neii servizi on-demand, come il ride pooling e il ride hailing, ma anche i normali servizi di linea. Il primo progetto pilota è già stato annunciato: in Germania con la Hochbahn di Amburgo, la seconda più grande società di trasporto di massa del paese. 

Negli Stati Uniti, il fornitore di soluzioni per la mobilità Beep sarà responsabile dell’implementazione dei primi veicoli. Altre aree di applicazione e quindi clienti includono istituzioni private come università, aeroporti, e parchi nazionali. 

La mano di Pininfarina

Spicca per il design asimmetrico che combina la funzionalità con la riconoscibiità. Il mover è stato concepito con uno spazio ampio per ospitare un massimo di quindici passeggeri. La disposizione dei posti a sedere, comoda e leggermente sfalsata, offre un senso di privacy e soddisfa tutti i requisiti di sicurezza.

Leggi ora: Pininfarina Battista è l'auto elettrica più veloce del mondo

Silvio Pietro Angori, CEO di Pininfarina: “Il design del veicolo combina due tratti caratteriali: è amichevole e accogliente, e al tempo stesso tecnologicamente avanzato. Questo vale sia per l’esterno che per l’interno rendendo il mover Holon un’icona del design. Ogni dettaglio del veicolo è studiato per far sentire i passeggeri più comodi e più sicuri rispetto a qualsiasi altra modalità di trasporto”.

Le porte elettriche a doppia ala con sensori fotoelettrici e una rampa automatica con funzione di abbassamento sono incluse di serie per un accesso senza barriere. Il fissaggio automatico delle sedie a rotelle all’interno del veicolo coniuga comfort e sicurezza. Le informazioni in Braille e una guida audiovisiva forniscono supporto alle persone ipovedenti durante il viaggio.

La produzione del mover Holon è programmata per iniziare negli Stati Uniti alla fine del 2025, successivamente arriverà negli altri Continenti.

Potrebbe interessarti: tutte le novità sul CES di Las Vegas

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi