Landaulet è la Benz 25/45 PS del 1910, poi la 300 d del 1960 e la 600 Pullman del 1964, fino alla Maybach del 2008. Dal Salone di Ginevra (e dal prossimo autunno per i 99 che riusciranno ad averne una) sarà anche Mercedes-Maybach G 650 Landaulet. E' un po' come prendere la meccanica della G500 4x4², gli assi con differenziale a 45 centimetri da terra, allungare il passo e infarcire l'abitacolo del lusso estremo di una Maybach Classe S.

Il risultato è un fuoristrada che rispetto alle versioni "tradizionali" - ammesso che una Gelandewagen possa in qualunque forma rientrare tra le auto normali - sfoggia la capote in tessuto apribile e richiudibile elettricamente esclusivamente per l'area posteriore ed evocativa di una carrozzeria che si avvicina alla cabriolet pur differenziandosi nettamente (i sedili anteriori restano coperti dal tetto classico). Con 5 metri e 34 centimetri di lunghezza, su 3 metri e 42 di passo (più lungo di 57,8 centimetri dalle altre Classe G), c'è spazio per quattro persone. 

Con 2 metri e 23 centimetri è poco lontana dall'altezza di Classe G 6x6. I sedili massaggianti e reclinabili, ventilati e con supporto per le gambe integrato, arrivano dall'ammiraglia Maybach-Classe S, rivestiti in pelle designo in due tonalità e tre alternative di abbinamento con la capote, la cui chiusura e apertura è comandata da due pulsanti sul tunnel centrale tra i sedili. Superfluo sottolineare la presenza dei portabicchieri climatizzati, dei tavolini a scomparsa e rivestiti parzialmente in pelle, dei display da 10" dedicati all'infotainment. A richiesta, invece, si potrà avere un divisore in vetro, oscurabile, e a scomparsa.

La sigla G 650 nasconde un V12 biturbo sotto il cofano, nella versione da 630 cavalli  1000 Nm, trasmessi alle quattro ruote - con cerchi da 22 pollici - ricorrendo a tre differenziali singolarmente bloccabili. Responsabile della produzione della Maybach G 650 Landaulet sarà l'impianto Magna Steyr di Graz, nel quale vengono prodotte anche le versioni G63 AMG 6x6 e G500 4x4².

Da quando nel 2008 Maybach è diventato sub-brand di Mercedes, al pari di AMG, due divisioni specializzate rispettivamente sul lusso e le prestazioni, sono 15 mila le auto consegnate ai clienti. La Classe G va ad affiancare un'offerta incentrata interamente sulla gamma Classe S: dalla berlina alla cabrio, fino alla Pullman.