Il Renault Captur è il crossover più venduto d'Europa. Si trova su un trono molto ambito e per mantere il primato si aggiorna con un restyling alla vigilia del Salone di Ginevra.

Sulle orme del refresh della Clio, dalla quale deriva, ma anche su quelle del Kadjar, che è una sorta di fratello maggiore. Non sono state comunicate specifiche tecniche, quindi dovrebbero rimanere intatte le motorizzazioni. Eventuali novità saranno comunicate nei prossimi giorni all'evento svizzero. 

Il design, secondo gli ultimi stilemi del Marchio, presenta la “C-Shape” delle luci diurne a LED integrata nella parte inferiore del paraurti e da quella inserita nei gruppi ottici posteriori, entrambe visibili di giorno e di notte. Le versioni più ricche dispongono dei fari anteriori Full LED “Pure Vision.

Al Kadjar si ispira la griglia della calandra, con profilo cromato su alcune versioni. Offerti nuovi cerchi in kega da 17” Diamantati Black o Grey Emotion e la nuova tonalità Grey per quelli Diamantati Explore.

Arrivano anche due nuove tinte esterne: Arancione Atacama e Blu Petrolio. E una nuova per il tetto, il Grigio Platino. Sono più di 30 le combinazioni proposte. Si può personalizzare l’abitacolo in 5 tinte. Ovvero, Ivory, Blue, Orange, Red e Chrome Satin.

C'è anche la scelta tra 5 diversi colori, Ivory, Blue, Caramel, Red e Orange, per un tocco esterno sull’inserto della modanatura laterale e sul profilo logo del cerchio). Ultima novità, a richiesta c'è il tetto in vetro fisso, esclusivamente in abbinamento ad una tinta Be-Style.