Honda Civic Type R, ecco la Limited Edition e Sport Line

Honda Civic Type R, ecco la Limited Edition e Sport Line

Due nuove versioni basate sulla R GT esaltano lo spirito corsaiolo della hot hatch giapponese

di Lorenzo Moro

20 febbraio 2020

Dalle autostrade di Osaka, lungo le quali i famigerati Kanjozoku sfrecciano a bordo delle loro urlanti Civic EG6 o EK4 fino alle più blasonate gare del TCR, la Honda Civic Type R è una leggenda dura a morire. La compatta della casa giapponese è infatti la rappresentazione stessa del concetto di hot hatch da moltissimi anni e, generazione dopo generazione, le Civic più spinte (VTi prima, Type R dopo), sono sempre state la rappresentazione in alluminio, acciaio e regimi di rotazione folli, del concetto di “the ultimate driving machine”. La macchina definitiva per guidare: proprio così Honda definisce la Civic Type R, una macchina non solo potente ma con la quale assaporare il piacere di guida definitivo, un’auto meccanica, viva, intima. Qualità queste proprie di tutte le vetture identificate dal logo Type R, dalla NSX del 1992, passando per la superba Integra Type R del 1995 fino all’ultima Civic FK8 presentata nel 2017 e pronta per venire aggiornata al model year 2020.

Honda Civic Type R GT 2020 FOTO

Honda Civic Type R GT 2020 FOTO

Honda amplia la gamma Civic Type R con l'aggiunta di due nuove versioni, Limited Edition e Sport Line. Basate sulle prestazioni sportive della Type R GT standard, le due nuove versioni arricchiscono il mix di stile e prestazioni della gamma, aumentando ancora di più il fascino della pluripremiata berlina a trazione anteriore. Guardate le foto qui

Guarda la gallery

Migliorata dove serve

Presentata ufficialmente allo scorso Salone di Tokyo, la versione 2020 della Civic Type R FK8 riprende tutto quanto di buono visto sulla versione uscita nel 2017 alzando ulteriormente l’asticella e migliorandola là dove possibile. Le modifiche sono poche, ben nascoste e votate unicamente al miglioramento di una vettura che già rasentava la perfezione: fra queste c’è il nuovo pomello del cambio opportunamente ridisegnato e pesato per migliorare la sensibilità e la precisione delle cambiate, una nuova presa d’aria anteriore per migliorare del 13% il raffreddamento del motore, un set di freni anteriori rinnovati con dischi in due pezzi più leggeri e più resistenti al calore, un nuovo colore denominato “Racing Blue” e, infine, il nuovo sistema di analisi delle prestazioni di guida Honda LogR, utile per analizzare il proprio stile di guida e, perché no, migliorarlo.

Honda Civic Type R Sport Line FOTO

Honda Civic Type R Sport Line FOTO

La versione meno estrema della sportiva giapponese. Ala posteriore ribassata e aspetto più discreto per questa variante votata più al comfort che alla pista

Guarda la gallery

Nulla varia sotto al cofano, dove permane il collaudato 4 cilindri in linea K20C1 turbo VTEC da 320CV (Euro 6) abbinato ad un cambio manuale a sei rapporti e alla trazione anteriore. Numerosi altri dettagli sono stati modificati in questa evoluzione della potente compatta giapponese, tutti in cerca della prestazione pura: un esempio sono le sospensioni anteriori e posteriori, modificate tanto nella taratura quanto nei nuovi giunti a sfera, più resistenti e a basso attrito.

Le nuove versioni

A queste modifiche si aggiunge l’importante ampliamento della gamma Civic Type R con cui Honda vuole andare a caccia di nuovi clienti, dai più “pistaioli” ed esigenti fino a quelli in cerca di prestazioni di primo livello ma nascoste sotto un abito più sobrio. Dal 2020 saranno quindi disponibili tre diverse declinazioni della Civic Type R, denominate Sportline, GT e Limited Edition.

Ne fanno solo 1000

Quest’ultima rappresenta lo stato dell’arte della Civic Type R: prodotta in appena 1000 esemplari (di cui solo 100 destinati all’Europa), tutti dell’iconico giallo tipico delle Honda elaborate da Spoon, questa versione della compatta giapponese sarà dedicata a tutti gli amanti della guida sportiva senza compromessi ed è quanto di più vicino ci sia al concetto di race replica. Dotata di innovativi cerchi forgiati della BBS da 20” con gomme Michelin Pilot Sport Cup 2 e alleggerita di ben 47kg rinunciando all’impianto stereo e a diversi pannelli fonoassorbenti, questa Civic Type R rappresenta l’apice della gamma e la scelta ideale per chi vuole spremere ogni stilla di cattiveria da quest’auto, magari anche correndo in pista.

Honda Civic Type R Limited Edition FOTO

Honda Civic Type R Limited Edition FOTO

La versione più estrema della hot hatch Honda, con 320 cavalli, cerchi da 20" e 47 kg in meno della versione standard. Solo 1000 esemplari, tutti di colore giallo

Guarda la gallery

Da lato opposto della barricata troviamo la Civic Type R Sportline, la quale cerca di mescolare le cattive intenzioni tipiche di quest’auto sotto un abito più sobrio e meno appariscente con un alettone più piccolo, cerchi da 19” e una migliore insonorizzazione dell’abitacolo. Destinata solo al mercato europeo, la Sportline sarà la entry level nel mondo Civic Type R con la quale Honda cerca di andare a caccia di tutti quei clienti che magari erano rimasti spiazzati dalle linee da manga dell’ultima Type R, fornendo quindi loro una vettura da combattimento sotto mentite spoglie con la quale divertirsi e cavarsi ben più di qualche soddisfazione ma anche passeggiare lungo le vie del centro senza per questo sembrare scappati da un autodromo. Fra la Sportline e la Limited Edition troviamo infine la Civic Type R GT, evoluzione in chiave 2020 della attuale versione di questa potente compatta.

Hot hatch che ancora resiste

Dedicata principalmente al piacere di guida e alla prestazione pura, la Honda Civic Type R rappresenta una tipologia di auto che sta lentamente sparendo e, proprio per questo, nel 2020 è un prodotto altamente desiderabile, tanto per chi si vuole divertire quanto per gli amanti della casa giapponese e della sua gloriosa storia e tradizione meccanica.

Honda Civic Type R GT 2020 VIDEO

Honda Civic Type R GT 2020 VIDEO

La hot hatch giapponese diventa ancora più cattiva con le nuove serie speciali

Guarda il video

Una storia ed un know-how che questa ultima Civic Type R esala da ogni suo minimo dettaglio e che, probabilmente, è destinato a cambiare per sempre. Sembra infatti molto probabile che questa sarà l’ultima Civic Type R dotata del solo motore termico, in vista di un futuro elettrificato nel quale vedremo la sigla Type R associata a vetture ibride o, non così improbabile, elettriche pure.

Quanto costa

Declinata quindi in tre differenti versioni, la Civic Type R 2020 arriverà sul mercato italiano a partire dal prossimo marzo con prezzi che partono da 41.900€ per la più sobria Sportline, da 42.200€ per la GT e infine, circa 50.000 (il prezzo definitivo è ancora da definire) per la affilata - e rara - Limited Edition.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi