Jay Leno, le migliori auto del conduttore americano (parte 1)

Jay Leno, le migliori auto del conduttore americano (parte 1)

Il presentatore possiede una delle collezioni più importanti al mondo - oltre 180 auto e 160 moto - che restaura e racconta nel suo Jay Leno's Garage

di Gianluca Guglielmotti

20 ottobre

Duesenberg Model J LaGrande Coupe

Chiudiamo questa prima parte con un marchio americano di cui Jay Leno è un grande fan. Parliamo di Duesenberg, Casa fondata nel 1913 dai due fratelli tedeschi Frederick e August Duesenberg, ingegneri autodidatti specializzati in automobili sperimentali. Le vetture, costruite completamente a mano e caratterizzate da soluzioni tecniche avanzatissime, prestazioni e lusso estremo, ottennero anche numerosi successi nelle competizioni, dalla 500 Miglia di Indianapolis alla 24 al Gran Premio di Francia a Le Mans. Ma i fratelli, seppur geniali e incredibilmente competenti, non risultarono in grado di commercializzare le proprie vetture su larga scala: dopo il trasferimento dell'azienda nel 1921 da Garner, nell'Iowa, a Indianapolis, la compagnia e il marchio furono acquisiti - nel 1926 - da Errett Lobban Cord (proprietario di Cord e Auburn).

Fu così che la Duesenberg iniziò la produzione di quella che, ai tempi, era considerata la migliore auto del mondo: con motore e telaio progettati da Frederick Duesenberg, la Model J fu presentata (priva di carrozzeria e interni, che dovevano essere realizzati su specifiche del cliente) nel 1928 al New York Car Show. Oltre che la migliore, la Model J era, con tutta probabilità, anche la più costosa automobile dell'epoca: le più personalizzate e rifinite potevano, infatti, raggiungere ben 25.000 dollari, l'equivalente di quasi 10 anni di salario di un medico americano (basti pensare che una Ford Model A costava meno di 600 dollari). Come visibile dal video, Jay Leno ne possiede un esemplare del 1931 in declinazione LaGrand Coupe, alimentata dall'iconico otto cilindri in linea da 6,9 litri in grado di sprigionare da 246 a 265 cavalli di potenza massima. A proposito di Duesenberg, nella seconda parte - in uscita tra due settimane - vi mostreremo l'esemplare più costoso mai prodotto dall'azienda e, probabilmente, anche il pezzo più importante del Jay Leno's Garage. Nel frattempo, vi linkiamo la splendida SJ Speedster, eletta migliore auto ("Best of Show") dell'ultimo Concorso d'Eleganza Villa d'Este.

Indietro

5 di 5

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese