Do Not Disturb While Driving. E' una delle novità che ha mostrato Apple presentando il nuovo sistema operativo iOS 11. Un'accortezza importante riservare funzioni dedicate alla sicurezza alla guida, basate appunto sul sistema DNDWD, acronimo di Do Not Disturb While Driving (Non disturbare mentre guido).

I numeri parlano chiaro: l'uso e l'abuso (entrambe fuorilegge) degli smartphone mentre si è al volante è causa di incidenti stradali, spesso anche mortali. Sul banco degli imputati messaggi e notifiche, non solo telefonate, che tolgono gli occhi dalla strada. Utili per chi possiede un iPhone ma sull'auto non ha Apple CarPlay.

La ricetta di Apple è pragmatica: offre un sistema che blocca la ricezione di notifiche. Sfrutta il segnale bluetooth o wi-fi per determinare a la velocitàdi movimento. Se il DNDWD valuterà che sia una velocità da automobile, bloccherà le notifiche sul display. Ovviamente l'impostazione può essere disabilitata dichiarando di essere il passeggero.

Se invece è operativa DNDWD risponde anche in automatico ai messaggi affermando che il ricevente è alla fuida. E' possibile per le urgenze, stilare una lista di contatti che possono superare lo sbarramento.

iOS 11 sarà operativo in autunno, con l'arrivo dell'iPhone 8. Proporrà anche un aggiornamento delle mappe con il consiglio della corsia di marcia da tenere in base al percorso impostato.