Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

IBM e Mercedes con Urban Guard, il servizio per recuperare le auto rubate

IBM e Mercedes con Urban Guard, il servizio per recuperare le auto rubate

Servizio reso recentemente disponibile nell’app Mercedes me

di Francesco Forni

6 settembre

Uno scudo contro i ladri d'auto. IBM e Mercedes presentano “Urban Guard – Stolen Vehicle Help”, un servizio reso recentemente disponibile nell’app Mercedes me progettato per aiutare a trovare e recuperare i veicoli rubati. La soluzione si basa su una precedente collaborazione tra IBM e Daimler, la società madre di Mercedes, per sviluppare servizi di auto connesse come “ready to”.

Il servizio, disponibile per i clienti europei dal novembre 2020, è ora stato diffuso in Nord America e Asia.

Negli Stati Uniti, secondo il “National Insurance Crime Bureau” i furti d’auto hanno registrato un aumento del 9,2% nel 2020. I servizi connessi e digitali per auto possono offrire una soluzione per aiutare ad affrontare questo rischio e ad agevolare le forze dell’ordine nel recupero dei veicoli smarriti o rubati.

Il tempo è un fattore fondamentale in caso di furto: il servizio “Stolen Vehicle Help” contribuisce in velocità a risolvere i problemi, raccogliendo i dati del veicolo e della posizione per condividerli tempestivamente con le forze dell’ordine grazie al contributo di un partner di servizio autorizzato a comunicare con le stazioni di polizia di tutto il mondo.

Per proteggere anche i servizi digitali e conessi

Per sviluppare questa soluzione ed ottenere prestazioni ad alta velocità, IBM Global Business Services si è avvalsa di tecnologie open source native del cloud, come la build Red Hat di Quarkus.

Oltre alle prestazioni di guida del veicolo, sempre più i consumatori si aspettano servizi digitali e connessi, il che significa che le esperienze delle auto connesse sono importanti quanto la potenza o la maneggevolezza.

Leggi ora: Mercedes-AMG GT 63 S, ibrido plug-in E Performance in salsa F1 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi