Diabolica come poche. Come altro definire la McLaren 570S 666S realizzata da Pogea Racing? Basta quel “666” per far intuire le intenzioni dell’azienda tedesca specializzata in tuning. Difficile, quindi, non lasciarsi sedurre dalle modifiche apportate alle componenti del motore e al sistema di scarico.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il nostro listino

Meglio della 600LT, come la Senna

Il motore resta il V8 da 3.8 litri ma, come sottolineato prima, il 666 non è un caso: il diavolo mostra tutto il suo fuoco con apposite modifiche al sistema di scarico e alla centralina. Il risultato? Ben 100 CV in più rispetto alla 570S standard, per un totale di 666 CV (ben 65 in più anche della 600LT). A beneficiare di questi miglioramenti è anche la coppia che passa da 619 Nm a 800 Nm, la stessa della Senna. Niente male, viene da dire. Se poi si dà uno sguardo alle prestazioni, la curiosità aumenta ancora: accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e da 0 a 200 in 7,9 secondi, con velocità massima di 333 km/h.

Maggiore aderenza e tenuta di strada

Ma le modifiche non finiscono qui. Ci sono anche nuovi pneumatici Michelin Pilot Sport 4S, che danno maggiore aderenza, e nuove sospensioni KW V3. Nell’insieme, i tocchi di Pogea Racing abbassano di molto le temperature all’interno del blocco motore e permettono alla 666S di avere un assetto rigido e una tenuta di strada migliore.

Per chi fosse interessato, il prezzo del kit è di 11mila euro, ma naturalmente si deve già possedere una Mercedes 570S. In alternativa, la 666S è acquistabile per circa 200mila euro.

McLaren Senna con livrea Marlboro: in vendita un esemplare usato