Nuovo Toyota Hilux, il diesel 2.8 rilancia il pick-up

Nuovo Toyota Hilux, il diesel 2.8 rilancia il pick-up

La nuova generazione conserva i capisaldi del progetto con carrozzeria su telaio, rinnova le sospensioni e introduce un motore diesel più potente oltre al confermato 2.4 litri

5 giugno 2020

Ha avuto un testimonial d’eccezione nel suo avvicinamento alla presentazione. Fernando Alonso, sul Toyota Hilux, ha corso la Dakar 2020, progetto vincente 12 mesi prima. Una nuova generazione riscrive il design, lo fa intervenendo sostanzialmente sul frontale, con una calandra inedita, fari a led, applicazioni che saranno specifiche sulla versione top di gamma Invincible, come la slitta protettiva tra paraurti e motore, griglia, passaruota, cerchi da 18 pollici neri.

Nuovo Toyota Hilux: foto

Nuovo Toyota Hilux: foto

Il pick-up Toyota introduce una nuova generazione, in Italia sul mercato a fine anno e con un nuovo motore turbodiesel da 2.8 litri e 204 cavalli. Consuete varianti cabina singola, estesa o cabina doppia, il rinnovamento tecnico è completo. Nuove sospensioni, la scocca resta su telaio, le capacità di portata e traino al vertice

Guarda la gallery

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Motori, novità 2.8 litri

Ampia sarà l’offerta sul mercato, un’uscita programmata sul finire del 2020 in Italia. Lo farà con due motorizzazioni, il confermato turbodiesel 2.4 litri con cambio manuale 6 marce e l’inedito turbodiesel 2.8 litri, da 208 cavalli e 500 Nm di coppia. Un propulsore abbinabile al cambio manuale come all’automatico 6 marce, entrambi proposti in un’unica variante di carrozzeria – cabina doppia – e trazione quattro ruote motrici. Ha il vigore che serve per accelerare in 10” sullo zero-cento orari (2"8 più rapido del 2.4 litri) a fronte di consumi dichiarati in 7,8 lt/100 km (204 g/km di Co2 emessa).

Le soluzioni due ruote motrici con motore 2.4 litri potranno contare su un controllo elettronico ritagliato per simulare l’effetto di un vero differenziale autobloccante meccanico.

Sospensioni interamente riviste

Cambia lo stile, evolve la tecnica, nuovo Toyota Hilux conferma la filosofia progettuale del tipo scocca su telaio, soluzione che assicura tutta la solidità e robustezza che servono ad affrontare terreni e scenari i più duri e impegnativi. Lo farà con un assetto completamente rivisto, ammortizzatori, boccole, balestre sono stati oggetto di tarature differenti, come anche il servosterzo.

Sfoglia il listino Toyota: tutti i modelli sul mercato

Quanto alle prestazioni legate alla capacità di supportare impegni gravosi, il nuovo Hilux dichiarata una portata di 1.000 kg nel cassone e una capacità di traino di 3,5 litri. Proposto in configurazione cabina singola, cabina estesa e doppia cabina, tra gli accessori disponibili non mancano una copertura per il tonneau, l’hard-top e il roll-bar in resina.

Interni, infotainment più veloce

Detto delle nuove colorazioni come la Oxide Bronze metallizzato, dell’accesso e avvio del motore keyless, passando per i sensori di parcheggio anteriori e posteriori e l’audio JBL, il nuovo Hilux aggiorna la proposta infotainment con schermo da 8 pollici, interfaccia Apple CarPlay e Android Auto, una migliore reattività e velocità complessiva. Saranno prerogative dell’allestimento Invincible cabina doppia sia l’illuminazione d’ambiente blu sulle portiere che il rivestimento in pelle traforata sui sedili, entrambi di serie.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi