Presentazione

Emblematico come altri famosi brand americani, dalle nostre parti il marchio Dodge praticamente è conosciuto solo attraverso i lineamenti dell'esclusiva GT Viper o i prosperosi frontali di alcune muscle car che scorazzano nei film d'oltre Oceano. Ora, però, il gruppo DaimlerChrysler, di cui è parte integrante al pari di Chrsyler e Jeep, ha deciso di diffonderlo attraverso alcune interessanti vetture anche nel Vecchio Continente. Alla Caliber affida il compito di spianare la strada ad altre proposte, la prima delle quali - la Nitro, una muscolosa SUV - si vedrà già nel 2007. La missione appare impegnativa ed è resa ancora più complicata dal fatto di avere come “ teatro” uno dei segmenti più affollati del mercato europeo: quello delle vetture medie. La Caliber deve fare i conti sia con best- seller indiscussi, tipo la Golf, sia con il crescente successo di monovolume e SUV. Tuttavia, nei primi mesi di commercializzazione tutto lo stock di Caliber assegnato all'Italia è andato esaurito, grazie a un'aggressiva politica dei prezzi e all'originalità stilistica di questa Dodge, che si propone anche nella versione top di gamma, protagonista della nostra prova, con un prezzo di listino comunque allettante: 22.550 euro.