Ford Focus RS, salto in alto: la prova

Ford Focus RS, salto in alto: la prova

Emoziona su strada e anche in pista. La Focus RS esalta il piacere, rivelando una guida essenziale

di Cesare Cappa

21 dicembre 2016

Presentazione

Per qualcuno le automobili non dovrebbero fare alcun rumore. Per qualcuno la guida autonoma dovrebbe essere già lo standard. Ecco perché per qualcuno la Ford Focus RS potrebbe risultare anacronistica. E sebbene ci sia chi consideri il divertimento come qualcosa di antiquato, c'è chi invece si ostina a fare del piacere l'unica alternativa possibile quando si tratta di quattro ruote. Ovvio che il timbro RS sia già di per se una garanzia. Ma in un tempo in cui la velocità sia ad esclusivo uso e consumo dei sistemi di controllo, c'è chi esce dal coro e lascia nuovamente il volante in mano all'uomo.

I tempi sono cambiati e anche la nuova Focus sa stare sui binari. Solo che il come e il quando ti lasciano almeno la sensazione di essere uno che conta.

Velocità Massima Km/h
262,9
Spazio di frenata A 100 Km/h-m
34,2
Accelerazione Da 0 a 100 Km/h-s
4”78
Accelerazione Da 0 a 1000 m-s
24”19
Consumo in Autostrada - Km/l
10,546
Consumo Urbano Km/l
9,024
Ripresa Da 80 a 120Km/h IN Vl s
7”13

1 di 6

Design
  • Link copiato

Ford Focus RS, salto in alto: la prova

Torna su

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi