Smart

smart è la casa automobilistica tedesca, brand del gruppo Daimler, fondata nel 1996 per produrre la city car biposto, specifica per l’utilizzo urbano. In realtà, il progetto era nei cassetti della Mercedes dal 1972, ma i problemi sorti in materia di sicurezza, resero all’epoca il progetto irrealizzabile.

La nascita della biposto

La Stella rispolvera l’idea nel 1989 anche grazie all’impulso arrivato da Nicolas Hayek, proprietario della Swatch, interessato alla collaborazione per produrre la vettura. Ed ecco che dalla partnership, appunto, nasce la Swatch-Mercedes ART, ma il rapporto termina quasi subito con Mercedes che nel 1998 mette in commercio il modello definitivo. La ricetta è di successo, tanto che negli anni vengono prodotte anche declinazioni diverse della stessa filosofia del progetto.

La Roadster e la For Four

Arrivano la Roadster, la ForFour su base Mitsubishi, ma che non ottengono il successo della smart originale. Nel 2007 arriva sul mercato la seconda generazione, mentre la terza, del 2014, è un progetto nato condividendo la meccanica con la Renault Twingo. Dal 2019, la produzione cambia radicalmente abbandonando la trazione endotermica per passare a quella elettrica e nel prossimo futuro è attesa al lancio la nuova smart in versione crossover, sempre 100% elettrica.

I modelli Smart

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi