E' una "esse" piena di significati, quella che a Los Angeles accompagna Aston Martin Vanquish. S significa un V12 proposto nello step da 603 cavalli e 630 Nm, con un incremento di 27 cavalli ottenuto lavorando sui collettori di aspirazione, rivisti per consentire l'afflusso di un volume d'aria superiore. S è anche ottimizzazione aerodinamica, si è ridotta la portanza sull'asse anteriore con uno splitter marcato, barattando una maggior stabilità con un leggero incremento della resistenza aerodinamica, tanto da far diminuire appena un po' la velocità massima. 

Vanquish S è capace di fare i 324 km/h e scattare da zero a cento orari in 3"5. Di serie, potrà contare su freni carboceramici, dischi da 398 mm di diametro all'anteriore, 360 mm al posteriore, rispettivamente con pinze a 6 e 4 pistoncini. Tutta nuova anche l'aerodinamica al retrotreno, dove trova posto un diffusore, come lo splitter, in fibra di carbonio lasciata a vista. Medesima finitura per i quattro terminali di scarico. 

Rifinire la Vanquish per l'evoluzione in S ha visto i tecnici lavorare anche sul cambio Touchtronic III, un automatico 8 marce reso più veloce nel funzionamento con le modalità di guida sportive, senza pregiudicare il comfort alle andature "turistiche". L'assetto è stato perfezionato, ancora una volta per incrementare l'incisività nella guida al limite, ricorrendo a molle più rigide, ammortizzatori modificati nelle componenti interne e boccole della barra antirollio anch'esse riviste. Sono gli interventi in grado di caratterizzare la versione S della Vanquish, accompagnati da tutta una serie di soluzioni dedicate alla personalizzazione, che spaziano dai cerchi da 20" forgiati (di serie il diametro è comunque invariato), le aperture sul cofano motore in fibra di carbonio, i pacchetti con grafiche ad hoc per la carrozzeria, interni in pelle trapuntata Filograph, plancia con finitura in carbonio Satin Chopped.

La Aston Martin firmata Newey

Sul mercato si presenterà già da dicembre, con un prezzo in Europa (mercato tedesco) di 262.950 euro. Oltre alla carrozzeria chiusa, sarà disponibile anche una Vanquish S Volante.

Vanquish Zagato, da sogno a realtà