Ferrari presenterà il quinto modello nuovo del 2019 il 14 novembre prossimo a Roma. Un pokerissimo speciale del Cavallino Rampante, che completa un gruppo davvero speciale con F8 Tributo, 812 GTS, F8 Spider e la stratosferica SF90 Stradale.

Cinquina secca, annunciata dall’a.d. Louis Camilleri nel corso della conference call che ha annunciato i risultati trimestrali della Casa di Maranello.

Promessa mantenuta, cinque Ferrari nuove in dieci mesi, essendo stato tolto il velo a F8 Tributo lo scorso 28 febbraio.

Il quinto modello dovrebbe essere una GT 2+2, dotata di V8. Probabilmente una versione coupé accostabile a Portofino, ma solo per le dimensioni. Nessun dettaglio è stato svelato.

L’ultima Ferrari del 2019 genera comunque grande attesa. Camilleri vi ripone grandi aspettative.  Siamo tutti entusiasti delle prospettive di questo modello”. La corsa continuerà con il lancio di 15 nuovi modelli tra il 2019 e il 2022.

I risultati del trimestre sono stati molto positivi. Ferrari ha confermato che l’aerea sarà nell’ordine delle 10.000 unità. Per rendere ancora più esclusivo il Marchio, con un’unità del made in Italy sempre più accentuata, sono stati annunciati accordi con Armani, per aggiornamento dei cinquanta store, e lo con chef Massimo Bottura per l’apertura di un ristorante.