Alfa Romeo Giulia GTA sarà svelata oggi pomeriggio alle 16.30. La Casa di Arese ha confermato, prima tramite un video emoziale, poi con il primo teaser del nuovo modello. 

Che rivela una sezione dell'anteriore. Spiccano un design più estremo, per prese d'aria, uso di fibra di carbonio e aerodinamica attiva. Un antispasto di nuova GTA.

Definito come "ritorno leggendario", Giulia GTA doveva essere una delle stelle del Salone di Ginevra, prima della sua cancellazione a causa del coronavirus.

In barba al virus cinese, oggi pomeriggio tonerà una Gran Turismo Alleggerita, un acronimo mitico per il Biscione. Alfa richiama più volte il suo mitico passato. La chiave però è l'estrema e modernissima configurazione di Giulia GTA 2020.

Queste le definizioni rilasciate da Alfa Romeo.

  • II cofano leggermente rialzato e caratterizzato da un taglio netto permette di alloggiare un motore più potente.”
  • "I rivetti sulle fiancate e sui passaruote conferiscono maggior solidità alla scocca e ne aumentano la stabilità.
  • Il peso ridotto a 745 kg, a vuoto, permette di migliorare prestazioni e maneggevolezza dell’auto.”

La citazione dei 745 kg riporta alla Giulia Sprint GTA, presentata il 18 febbraio 1965.

Il rombo del V6

I riferimenti al passato in chiave moderna si traducono in aerodinamica attiva, assetto regolabile e ovviamente al V6 turbo di 2.9 litri con oltre 600 cavalli, forse 625. Peso ridotto a circa 1.500 kg e un allestimento speciale con carbo-ceramici e appendici aerodinamiche più estreme. Non resta che aspettare poche ore e godersi lo spettacolo.


Giulia GTA, sfugge la prima immagine del muletto?