Salto epocale per Citroen C4. La Casa francese ha annunciato per il 30 giugno la presentazione della nuova versione elettrica, il cui nome sarà ë-C4.

Citroen non ha anticipato nulla del design e della tecnologia adottati dal modello. E’ verosimile che il powertrain elettrico (136 cv, batteria da 50 kWh) e la piattaforma (eCMP) siano in linea con quelle già adottate da Peugeot, DS e Opel.

Citroen C4 2020 non sarà più una berlina compatta a cinque porte, ma una crossover, in piena sintonia con l’avanzata inarrestabile (almeno in questi anni) dei SUV nelle preferenze del mercato.

Addio a Cactus e SpaceTourer?

Un cambio di rotta deciso, che lascia presagire anche la semplificazione della famiglia C4, con il congedo di C4 Cactus e di C4 SpaceTourer per lasciare tutto il proscenio alla ruote alte. Citroen ë-C4 tra meno di tre settimane sarà la portabandiera del nuovo corso.

Citroen C3 2020 a settembre in concessionaria

AUTOMOTIVE.LAB - Solo i curiosi scopriranno il futuro dell'auto