L’eccezionalità del marchio, nel senso della capacità di sfuggire alla normalità di altri prodotti di serie di gran lusso, passa anche dal modo in cui ti annuncia l’arrivo di una nuova generazione di Rolls-Royce Ghost.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Dieci anni di carriera alle spalle e i prossimi 10 sul punto di essere rivelati, con l’appuntamento fissato al prossimo autunno, quando verrà presentata in forma digitale la seconda serie di quello che è diventato il modello di maggior successo nei 116 anni di storia Rolls-Royce.

Stile semplificato

Si scomoda l’a.d. Torsten Muller-Otvos, con una lettera, per spiegare come sarà diversa la Ghost di seconda generazione. Un percorso avviato 5 anni fa, tempo necessario per portare a sintesi le richieste dei clienti. Ed è singolare che, per una grande ammiraglia che fa dell’estremo lusso - listino da 275 mila euro - la propria cifra, sia il concetto di “Post Opulence”, post-opulenza, a essere richiamato.

Attiene al design, come sarà diversa la Ghost che progressivamente scopriremo nelle prossime settimane, con bozzetti e teaser. Dalla clientela, la richiesta di linee improntate al minimalismo, così vorrebbero la loro futura Ghost. La silhouette tracciata da tre linee di matita suggerisce probabilmente un volume posteriore un po’ più fluido e dal terzo volume meno pronunciato.

Sfoglia il listino delle auto nuove: tutti i modelli sul mercato

Indica la via della semplificazione, una “ricerca della purezza stilistica senza eccessi” è quel che il cliente-tipo della Rolls Ghost ha chiesto al marchio.

E a Goodwood si sono messi all’opera, conservando solo la statuetta Spirit of Ecstasy sul muso e gli ombrelli di cortesia nel passaggio da una generazione all’altra.

Rolls Royce Wraith Kryptos Collection, lusso da decodificare