Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Audi, nel 2026 il lancio dell'ultimo nuovo modello con motore termico

Audi, nel 2026 il lancio dell'ultimo nuovo modello con motore termico

Rumours di stampa indicano un orizzonte breve per lo sviluppo e lancio dell'ultima Audi con un motore benzina. Cosa vuol dire esattamente una tale prospettiva e come contestualizzarla?

18 giugno

La notizia fa parte di quelle anticipazioni particolarmente a effetto, sulle quali è necessaria un'analisi più completa. Dalla Germania, il quotidiano Suddeutsche Zeitung riporta la decisione di Audi, comunicata dall'a.d. Duesmann a management e rappresentanti dei lavoratori, di introdurre l'ultimo nuovo modello dotato di un motore termico nel 2026.

Cicli vitali

Vuol dire che dal 2026 non si potrà più acquistare un'Audi benzina? Non esattamente. Sappiamo dei piani intensi di sviluppo dell'elettrico del marchio di Ingolstadt, così come l'imminente elettrificazione anche ibrida delle sportive RS. Dire che dal 2026 non ci saranno nuovi modelli Audi con un motore benzina deve tenere in considerazione il ciclo vitale di un singolo progetto.

L'editoriale: per ora niente incentivi per l'auto ma si spera ancora

Così, immaginare il 2026 con l'ultima nuova Audi dotata di un motore benzina o diesel vuol dire prevedere la permamenza sul mercato di questo dato modello perlomeno per 6 anni successivi, in un ciclo vitale ordinario sul mondo premium. C'è di più: diversi modelli andranno a rinnovarsi prima del 2026 e apriranno a loro volta un ciclo vitale ulteriore, com'è il caso della proposta Audi A4, ad esempio, prima di passare a un progetto solo elettrico dal 2030.

I costi dell'Euro 7 incombono

Le nuove uscite Audi dal 2026 in poi avranno solo sistemi elettrici. Una tempistica non casuale, quella riportata dal giornale tedesco, poiché sappiamo come il protocollo di omologazione Euro 7, i cui limiti sono oggetto di trattativa e andranno discussi e approvati dall'Europa a fine 2021, potrebbe entrare in vigore tra il 2025 e il 2027. 

Leggi anche - Buon senso e cultura: la lezione del Prof. Cingolani

Dopo aver delineato, i burocrati, limiti tecnicamente irrealizzabili per i motori termici, le posizioni tra industria e politica sono sul passo della trattativa per rendere verosimili le imposizioni. Si andrà comunque, secondo le ultime limitazioni alle emissioni inquinanti discusse, su uno standard che sarà tra le 5 e 10 volte più stringente del già impegnativo Euro 6.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi