Aston Martin Vantage 2022, V12 estrema in arrivo?

Aston Martin Vantage 2022, V12 estrema in arrivo?

I muletti di sviluppo anticipano una versione ad alte prestazioni della Vantage, accreditata di un motore V12. Sarà una specifica in tiratura limitata, da introdurre insieme al "restyling" 2022

24 agosto

Primi giri al Nurburgring, dove ha rivelato dettagli sostanzialmente diversi da quelli che conosciamo su Aston Martin Vantage (leggi del futuro elettrico che la attende). Arriverà un aggiornamento di metà carriera nei prossimi 12 mesi e, con esso, arriverà una specifica estrema, motorizzata da un V12 di 5.2 litri, secondo i rumours.

Motore V12 noto

L'unità già della barchetta Speedster eroga 700 cavalli ed è attesa sulla Vantage, insieme ad alcune novità aerodinamiche e d'assetto. Il muletto di sviluppo ha carreggiate ampliate, una fascia anteriore completamente ridisegnata, con splitter maggiorato e profili alle estremità sagomati simili a deviatori di flusso.

Leggi anche: Sfida tra barchette - Ferrari Monza, Aston Speedster e McLaren Elva

Il cofano motore presenta generose aperture di raffreddamento, mentre è al posteriore con il doppio terminale di scarico accentrato che la differenza si fa immediata rispetto alla gamma Vantage "ordinaria".

La fase di test in pista condotta attualmente prevede anche un nolder applicato sullo spoiler posteriore, segno di una ricerca di maggior carico aerodinamico soprattutto alle velocità medio-basse.

Aston Martin V12 Speedster, omaggio alla DBR1

Aston Martin V12 Speedster, omaggio alla DBR1

Il reparto di personalizzazione della Casa di Gaydon ha preparato un allestimento speciale per la barchetta in serie limitata, ispirato alla storica DBR1

Guarda la gallery

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi