BMW iX Flow, l'elettrica con la carrozzeria che cambia colore

BMW iX Flow, l'elettrica con la carrozzeria che cambia colore

La tonalità degli esterni e dei cerchi varia dal bianco al grigio, nel concept presentato dal marchio bavarese al CES di Las Vegas: ecco come funziona la tecnologia elettroforetica

di Redazione

7 gennaio

BMW ha sapurto ritagliarsi un ruolo da protagonista, nelle ultime ore, al CES di Las Vegas, una delle più importanti fiere al mondo dedicate all'elettronica, dove spesso e volentieri le auto e le loro tecnologie hi-tech diventano le attrici principali. Tra di esse, a spiccare è stata BMW iX Flow, nuova variante dell'elettrica bavarese, un concept con una caratteristica particolare: ha infatti la carrozzeria in grado di cambiare colore riproducendo diverse animazioni.

BMW iX Flow, ecco l'auto che cambia il colore degli esterni

BMW iX Flow, ecco l'auto che cambia il colore degli esterni

Dal bianco al grigio con diversi effetti animati, nella nuova versione dell'elettrica bavarese presentata al CES di Las Vegas. Carrozzeria e cerchi modificano la tonalità grazie alla tecnologia elettroforetica sviluppata dall'azienda E Ink. La rivoluzionaria vettura è per adesso soltanto un prototipo

Guarda la gallery

ECCO COME FA A CAMBIARE COLORE

Per sfoderare tale "chicca" tecnologica, BMW si è alleata con E Ink, azienda che produce carta elettronica per e-book. In pratica, iX Flow cambia il colore della carrozzeria e dei cerchi dal bianco al grigio attraverso vari effetti animati. Il tutto è ottenuto attraverso la cosiddetta tecnologia elettroforetica, sviluppata da E Ink e conosciuta per i display utilizzati negli e-Reader. Il rivestimento superficiale della BMW iX Flow contiene infatti milioni di microcapsule, dal diametro equivalente allo spessore di un capello umano. Ogni microcapsula contiene pigmenti bianchi caricati negativamente e pigmenti neri caricati positivamente. A seconda dell'impostazione scelta, la stimolazione per mezzo di un campo elettrico fa sì che i pigmenti bianchi o neri si raccolgano sulla superficie della microcapsula, dando alla carrozzeria la tonalità desiderata.

BMW iX, la prova dell'elettrica della Doppia Elica

BENEFICI ANCHE PER LA VETTURA

Sì, perché il colore può variare in base ai gusti del cliente, che potrà personalizzarla a piacimento. Ma c'è anche un risvolto ecologico: perché infatti cambiare il colore esterno può contribuire all'efficienza della vettura. Ad esempio, una superficie bianca riflette molto di più la luce di una nera: di conseguenza, il surriscaldamento dell'auto e dell'abitacolo causato dalla forte luce solare e delle alte temperature esterne può essere ridotto cambiando l'esterno con un colore chiaro. Al contrario, con temperature più basse, un rivestimento esterno scuro aiuterà il veicolo ad assorbire di più il calore del sole.

In entrambi i casi, i cambiamenti di colorazione diminuiscono l'impiego dell'aria condizionata sia calda che fredda nell'abitacolo, riducendo la quantità di energia necessaria al funzionamento del sistema elettrico del veicolo e con essa anche il consumo di carburante o di elettricità. In pratica, in un'auto 100% elettrica come iX, cambiare il colore in base al meteo può persino contribuire ad aumentarne l'autonomia. Vedremo se in futuro iX Flow approderà a una produzione di serie.

BMW iX Flow, elettrica hi-tech che cambia il colore della carrozzeria

BMW iX Flow, elettrica hi-tech che cambia il colore della carrozzeria

Sviluppato in collaborazione con E Ink, l'inedito concept presentato dal marchio tedesco cambia la tonalità degli esterni e dei cerchi dal bianco al grigio attraverso vari effetti animati grazie alla tecnologia elettroforetica

Guarda il video

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi