Ferrari Purosangue, sfuggite online le prime immagini del Suv

Ferrari Purosangue, sfuggite online le prime immagini del Suv© via Instagram

Le prime immagini sfuggono online, su Instagram sembrerebbe essere proprio il Ferrari Purosangue l'oggetto di un leak che stupisce

21 febbraio

Irrompe sulla scena in maniera assolutamente inattesa, mentre ancora si ragionava intorno a muletti notevolmente camuffati nel design. Irrompe con le sembianze che sembrerebbero essere tutte di Ferrari Purosangue. Il Suv di Maranello è oggetto di un leak online, che in un amen si è diffuso su Instagram e, da lì, la moltiplicazione social.

Si fatica quasi a chiamarlo Suv, sport utility vehicle. Tanto è aggressivo, dinamico nel design, proporzionato.

Quando a Maranello avvertivano "noi non facciamo Suv, faremo qualcosa di diverso", avevano pienamente ragione. Diverso il Ferrari Purosangue lo è da ogni altra proposta che idealmente calca la medesima scena: altissime prestazioni, esclusività assoluta, profilo luxury.

Ferrari e Qualcomm al lavoro su Digital Cockpit e auto connessa

Il design è straordinario

Le immagini sfuggite raccontano di un frontale futuristico, linee moderne che si ispirano a volumi dei fari e della fascia frontale un po' di Ferrari Roma, in parte di Ferrari SF90 Stradale. L'intersezione tra volumi pieni e scavati è straordinaria. Lo sono le superfici della carrozzeria che si intersecano con un gioco di contrasti di colori. Il cofano motore sembra essere un abito attillato sulla meccanica, tanto ricerca linee scavate tra passaruota e porzione centrale sotto la quale batte il propulsore.

Restano i rumours di un Ferrari Purosangue V6 ibrido plug-in accanto alla soluzione V12, l'aspirato di nuova generazione. Dettagli da arricchire nelle prossimi mesi.

Il Purosangue conferma l'impostazione cinque porte, ci attendiamo le posteriori incernierate al posteriore, secondo le indiscrezioni raccolte nei mesi scorsi. 

Al retrotreno la lettura dei volumi passa da una coda che quasi richiama le fastback, tanto è inclinato il lunotto e per l'abbassamento prodotto tra passaruota e bordo del portellone. Un'impressione che già i muletti avevano trasmesso. Ancora, il gioco ricorrente tra superfici piene e scavate, mentre il diffusore incornicia i quattro terminali di scarico.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ????? ???? (@wilcoblok)

Assetto tutto da raccontare

Molto ancora deve raccontare Ferrari Purosangue, a partire dalle soluzioni d'assetto, la gestione elettronica di un progetto che dovrà sapersi districare su sterrato e al tempo stesso garantire prestazioni da granturismo su strada.

Nell'attesa, benvenuto Purosangue.

Ferrari, depositato il brevetto per rivoluzionare i tergicristalli

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi