Ferrari, il prototipo Roma nasconde il V12

Ferrari, il prototipo Roma nasconde il V12

Il sound del motore 12 cilindri non è l'unico dettaglio "inconsueto" della Ferrari Roma vista a Fiorano. Prove di nuova V12 erede della 812 Superfast?

20 aprile

Un muletto si aggira tra le strade di Fiorano e in pista. Ha le forme apparenti di Ferrari Roma ma con una sonorità diversa dal V8 del progetto che già conosciamo. 

I rumours si sommano e puntano nella direzione di un muletto funzionale a condurre test sulla futura generazione si Ferrari 12 cilindri a motore anteriore. L'erede della 812 Superfast, nello specifico.

Muletto Ferrari Roma con molte differenze

L'impegno in pista del muletto Roma rivela un sound assai vicino a un V12. In più, diversi dettagli suggeriscono qualcosa di diverso in fase di sviluppo.

Ad esempio, il muletto propone una fascia anteriore completamente diversa nelle canalizzazioni destinate al raffreddamento delle masse radianti.

In coda, invece, il lunotto e l'andamento dei montanti sono radicalmente diversi dalla Ferrari Roma. Forme più scavate tra montanti e lunotto, fino a chiudere su una coda con un elemento spoiler che la Roma non ha così pronunciato nelle forme.

Immaginare una specialissima Roma V12 non sembra essere la via da seguire, in considerazione del fatto che Ferrari ha battezzato con la 812 Competizione l'ultima applicazione dell'attuale unità dodici cilindri aspirata da 6.5 litri.

Gli stessi archi passaruota, dalle immagini diffuse su YouTube da Varryx, risultano avere forme più abbondanti, segno di un ampliamento delle carreggiate. Numerosi particolari a descrivere un prototipo funzionale a qualcos'altro rispetto a uno sviluppo della gamma Roma.

Ferrari V12, i brevetti con la precamera

Se davvero è la base per il progetto di Ferrari V12 da presentare nel 2024, allora vale ricordare alcuni tra i brevetti registrati negli ultimi anni, come la precamera di combustione in vista di una futura, nuova, generazione di dodici cilindri che fosse più pulito in termini di emissioni di CO2, senza sacrificare la prestazione.

Ulteriori indizi potrebbero arrivare nei prossimi mesi, dal Capital Markets Day del 16 giugno. Un appuntamento nel corso del quale Ferrari introdurrà le prospettive industriali sugli anni a venire e le novità di prodotto, improntate verso l'elettrificazione da sposare alla tradizione, com'è il motore V12.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi