Nuova Mercedes-AMG C63, i numeri dell'ibrido plug-in

Nuova Mercedes-AMG C63, i numeri dell'ibrido plug-in

Emergono i primi dati della Classe C AMG con motore 2 litri anziché lo storico V8. Prestazioni e cavalli saranno superiori dal sistema PHEV

31 maggio 2022

Sarà la prima a convertirsi all'elettrificazione, precedendo una Audi RS4 che sarà prossimo progetto ad altissime prestazioni e posizionamento nel segmento D delle berline e wagon. Nuova Mercedes-AMG C63 E Performance introduce le caratteristiche del progetto atteso sul mercato nel 2023.

Lo fa indirettamente, presenziando nel week end della 24 Ore del Nurburgring, ritagliandosi uno spazio fuori dalla corsa per introdurre numeri e scheda tecnica.

Motore 2 litri, meno kg rispetto al V8

Sappiamo da tempo come abbandonerà la motorizzazione V8 4 litri twin turbo per convertirsi all'ibrido plug-in. Vantaggi? Più leggero l'avantreno, vista la differenza di quasi 50 kg di peso, in favore del 2 litri quattro cilindri turbocompresso, secondo quanto riporta Autocar.

Ovvia, poi, la maggiore efficienza di un sistema in grado di percorrere una certa quota di chilometri in elettrico. Quanti? Sarà un ibrido orientato alla prestazione pura e ci stupirebbe scoprire valori anche solo vicini ai numeri da primato, in quota 100 km e oltre, realizzati da Classe S, Classe C e il futuro, nuovo GLC Mercedes (qui trovi i modelli sul mercato dell'usato).

Vantaggi, ancora, rispetto alla vecchia configurazione C63 AMG V8, nella potenza massima del sistema. Avrà ben 670 cavalli e 750 Nm di coppia, superando i 510 cavalli dell'unità 4 litri otto cilindri. 

Turbo elettrico, mild hybrid e MGU posteriore

La composizione del sistema prevede il motore 2 litri con mild hybrid a 48 volt e turbocompressore elettrico, una soluzione già introdotta su Mercedes AMG C43. Proseguendo lungo la linea di trazione, l'abbinata al cambio 9 marce automatico porta la coppia al posteriore, con lo schema 4Matic.

Retrotreno sul quale trasmetterà coppia il motore elettrico da 201 cavalli. Un posizionamento deciso non a caso, vista la possibilità di operare un raffinato torque vectoring sulle ruote posteriori. 

Autonomia in elettrico e peso, equilibrio da risolvere

Resta ancora molto da scoprire della scheda tecnica, a cominciare dal fattore probabilmente di maggior impatto di uno schema ibrido plug-in: il peso. Il dimensionamento del pacco batterie potrà limitare le masse se orientato a una rapida ricarica e cessione d'energia, in chiave puramente prestazionale. Abdicare a elevate percorrenze in elettrico farebbe risparmiare la necessità di molti kWh e, di conseguenza, peso sfavorevole alla dinamica di marcia.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese