Lamborghini elettrica, sarà un crossover il modello del debutto

Lamborghini elettrica, sarà un crossover il modello del debutto

Quando esce la Lamborghini elettrica? Oltre alla data c'è un'indicazione chiara sulla tipologia di progetto, seguito subito dal nuovo Urus a zero emissioni

di Redazione

25 luglio

C'è una data per il debutto della "quarta Lamborghini". Sarà nel 2028 che il marchio del Toro proporrà la prima elettrica, parte del piano industriale Direzione Cor Tauri e culmine di un percorso a più tappe di elettrificazione.

Entro il 2024 avremo su strada l'erede della Aventador, della Huracan e l'aggiornamento del suv Urus, tutte con motori ibridi plug-in. 

La Lamborghini elettrica sarà un crossover

Sarà nel 2028, però, che il cambio di paradigma arriverà in Lamborghini, per la prima volta nella forma dell'elettrico. Winkelmann ha confermato un progetto crossover 2+2, quattro porte come fu la Estoque (in foto), prototipo del 2008.

Rispetto a quella visione, tuttavia, cambieranno le proporzioni. Non più ordinaria grand tourer dalle proporzioni berlina, piuttosto, una fastback rialzata da terra. Qualcosa classificabile nel mondo crossover? Troppo presto oggi per dire delle opzioni di stile. Di certo, c'è la promessa del responsabile del centro stile, Mitja Borkert, sulle future Lambo (qui trovi i modelli sul mercato dell'usato) disegnate come fossero navicelle spaziali.

Architettura Artemis

La base tecnica sulla quale è atteso il progetto elettrico è l'architettura Artemis. Audi e Bentley i marchi ad attingere dalle soluzioni modulari per le future elettriche, toccherà anche a Lamborghini.

Dopo il crossover previsto nel 2028 arriverà, entro il 2030, anche un suv. Sarà la seconda generazione dell'Urus - in predicato di un profondo "restyling" oggi - a proporsi esclusivamente nella forma elettrica.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi