Skoda Vision GT, concept da corsa ricordando la 1100 OHC

Skoda Vision GT, concept da corsa ricordando la 1100 OHC

Un esercizio di stile, esposto a Bruxelles, reinterpreta una barchetta da corsa prodotta tra il 1957 e il 1960. Ovviamente elettrica, Skoda Vision GT richiama la Formula E nelle ali

4 giorni fa

Dal vivo si potrà ammirare a Bruxelles, fino al prossimo 8 gennaio, una delle proposte di Design and Transportation, nonché simbolo per celebrare l'avvio del periodo di presidenza della Repubblica Ceca nell'Unione Europea.

È un concept, Skoda Vision GT. Si rifà a una barchetta da corsa, alla 1100 OHC - sigla che sottolineava la distribuzione con alberi a camme in testa -. Correva l'anno 1957 e la roadster sfoggiava carrozzeria in plastica o alluminio, un motore da 92 cavalli e appena 550 kg di peso. 

Powertrain elettrico e aerodinamica da Formula E

La show car è una visione elettrica, applica il nuovo lettering Skoda (qui trovi i modelli sul mercato dell'usato), come annunciato con il suv Vision 7S. Ecco, dove il suv è un chiaro esempio degli stilemi che prossimamente porterà sulla scena il marchio, la Vision GT è una celebrazione visionaria destinata a restare idea a sé stante.

Le soluzioni originali non mancano, come il sedile del pilota - in una configurazione monoposto, diversa dalla biposto Skoda 1100 OHC - sospeso e in grado di contrastare le forze G. Le informazioni al pilota sono immaginate proiettate sul casco, dove la visiera diventa una sorta di head up display.

Quanto all'aerodinamica è di tipo attivo e il centro stile Skoda fa un riferimento diretto a una categoria dalla quale il marchio è assente: la Formula E per dire l'idea ispiratrice del design dell'ala posteriore in due segmenti esterni.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi