Provate a immaginare: stanno rubando la vostra auto davanti ai vostri occhi. Quale sarebbe la vostra prima reazione? Di certo, crediamo, non prendere lo smartphone e riprendere la scena. Non la pensa così il proprietario di una Mazda RX-7, che in Giappone ha ripreso il furto in diretta sotto casa per poi pubblicarlo su Twitter. Il video è stato successivamente rimosso, ma sul web nulla è mai veramente cancellato. Ecco il filmato, divenuto virale in breve tempo.

RUBATA UNA RX-7 DA OLTRE 300 CV

Come avrete potuto notare, il filmato è abbastanza grottesco. Un automobilista sta assistendo al furto della sua RX-7 - un modello della terza generazione, la potentissima FD da oltre 300 cavalli, macchina di culto in Giappone anche e soprattutto da parte degli appassionati di corse e drift -, e mentre urla ai due ladri riprende il tutto con la videocamera dello smartphone. Nel filmato si notano appunto fuggire due malviventi, uno a bordo della RX-7 rubata e l'altro al volante di un Toyota CH-R.

Quando la Mazda RX-7 superò i 380 all'ora

LADRI PRESI, RX-7 SALVA

Quest'ultimo particolare si è rivelato di fondamentale importanza, poiché ha permesso alle forze dell'ordine di rintracciare il complice e di conseguenza i ladri e la RX-7 stessa, che è tornata tra le mani del suo proprietario. Che nel frattempo, "grazie" a quel video e quelle urla era quasi diventato una star involontaria del web.

Furti d'auto, ecco le 10 più rubate in Italia